La sordità nel mondo del lavoro

“La sordità nel mondo del lavoro: il futuro con occhi nuovi”: è questo il titolo del convegno di domani, 29 novembre, a Milano, organizzato dall’ENS del capoluogo lombardo (Ente Nazionale Sordi), momento di preziosa riflessione sui percorsi possibili per l’inserimento e l’inclusione di personale sordo, con la presentazione anche di alcune buone prassi, italiane e straniere, nonché di indicazioni sulle tecnologie assistive specifiche

Locandina del convegno organizzato dall'ENS di Milano per il 29 novembre 2017, "La sordità nel mondo del lavoro: il futuro con occhi nuovi"La sordità nel mondo del lavoro: il futuro con occhi nuovi: è questo il titolo del convegno in programma per domani, mercoledì 29 novembre, a Milano (Sala Astoria, presso Anteo Spazio Cinema, Piazza XXV Aprile, 8, ore 9.13), organizzato dall’ENS di Milano (Ente Nazionale Sordi).
«Si tratterà di un momento di preziosa riflessione – spiegano dall’Associazione promotrice – sui percorsi possibili per l’inserimento, l’inclusione di personale sordo, in applicazione della Legge 68/99 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili). A tal proposito verranno presentate buone prassi italiane e straniere, nonché fornite indicazioni sulle tecnologie assistive specifiche, al fine di valorizzare la persona sorda nel contesto lavorativo e garantire all’azienda una risorsa professionale. Il convegno, pertanto, si rivolge in particolare ad aziende, agenzie per il lavoro, enti del Terzo Settore ed enti accreditati al lavoro».

Durante la parte iniziale dell’incontro sono previsti i saluti di Virginio Castelnuovo, presidente dell’ENS di Milano, Patrizia Trapani, direttore del Settore Formazione e Lavoro della Città Metropolitana di Milano, Ádám Kósa, europarlamentare, Markku Jokinen, presidente dell’EUD (European Union of the Deaf), Mark Wheatley, direttore esecutivo dell’EUD e Humberto Insolera, componente del Comitato Esecutivo dell’EDF (European Disability Forum).
Interverranno poi Mauro Mottinelli, psicologo e psicoterapeuta (Questionario di indagine sugli indicatori di qualità lavorativa e dei bisogni delle persone sorde), Fabrizio Gianasso (Le tecnologie assistive nel mondo del lavoro), Amir Zuccalà e Annamaria Salzano del Settore Area Progetti ENS (Ciak Lavoro) e Francesco Bassani, vicepresidente nazionale dell’ENS (Diritto al lavoro delle persone sorde: prospettive e sviluppo della Legge 68/99).
Il convegno sarà concluso dalla presentazione di alcune buone prassi, con Ippolita Prata (LIS Project Leader Decathlon), Nicoletta Semeraro (Agenzia AFOL Metropolitana) e Angelo Abeni (Settore Formazione di Unicredit). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: milano@ens.it.

Stampa questo articolo