Pratiche e tesi intorno al valore sociale della disabilità

Domani, 19 ottobre, e sabato 20, vi sarà a Milano la terza edizione di “Immaginabili Risorse. Pratiche e tesi intorno al valore sociale della disabilità”, meeting promosso dalla Rete Includendo, nata come laboratorio di ricerca-azione strutturato attorno alle strategie più efficaci per una reale inclusione sociale delle persone con disabilità nei contesti del territorio. Saranno due giorni densi di pensieri, riflessioni e confronto, ma anche di tanto divertimento, grazie all’evento collegato “Immaginabili… è FUORI!”, che proporrà serate culinarie e musicali, dislocate tra Milano e Monza

Locandina del meeting "Immaginabili Risorse", Milano, 19-20 ottobre 2018Otto relazioni scientifiche, sei workshop tematici, altrettanti laboratori metodologici e tavole rotonde sulle sfide future, sessanta presentazioni di esperienze concrete: sarà tutto questo e altro ancora la terza edizione del meeting Immaginabili Risorse. Pratiche e tesi intorno al valore sociale della disabilità, evento che si terrà domani, 19 ottobre e sabato 20, presso l’Università Cattolica di Milano, a cura della Rete Includendo, laboratorio di ricerca-azione strutturato attorno alle strategie e alle metodologie efficaci per una reale inclusione sociale delle persone con disabilità nei contesti del territorio, esperienza che può contare sull’apporto di una cinquantina di realtà fra settore pubblico, associazionismo e terzo settore.

«La tematica del valore sociale – spiegano i promotori della due giorni – emergerà attraverso la presentazione di più realtà ed esperienze, ma anche attraverso l’esperienza diretta nei workshop, che permetteranno il coinvolgimento dei partecipanti in maniera più attiva. Saranno dunque due giorni densi di pensieri, riflessioni e confronto, ma anche di tanto divertimento! Collegato infatti alle varie iniziative culturali, vi sarà l’evento Immaginabili… è FUORI!, che consentirà di scegliere tra un’ampia proposta di serate culinarie e musicali, dislocate tra Milano e Monza, perché sempre nell’ottica dell’inclusione e del valore sociale delle persone, con disabilità si è pensato di oltrepassare i muri delle aule universitarie, per approdare nelle nostre città e quartieri, godendo di ciò che è là fuori». (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo della terza edizione di Immaginabili Risorse. Per ogni altra informazione e approfondimento: info@includendo.net.

Stampa questo articolo