Si può partecipare fino al 25 marzo al XXI Concorso “FantasticHandicap”

È giunto alla ventunesima edizione il Concorso Letterario “FantasticHandicap”, promosso dal CDH del Comune di Carrara (Centro Documentazione Handicap), che premia componimenti sui temi della disabilità, della diversità e delle condizioni di svantaggio sociale. Chi desidera partecipare può farlo entro il 25 marzo prossimo e come nelle precedenti edizioni l’iniziativa si articola nelle sezioni adulti, ragazzi e ragazze fino al diciottesimo anno d’età, studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado

XXI "FantasticHandicap", Carrara, 2023Seguito negli ultimi anni anche dal nostro giornale, è giunto alla ventunesima edizione il Concorso Letterario FantasticHandicap, promosso dal CDH del Comune di Carrara (Centro Documentazione Handicap), che premia componimenti sui temi della disabilità, della diversità e delle condizioni di svantaggio sociale. Chi desidera partecipare può farlo entro il 25 marzo prossimo.
Come nelle precedenti edizioni, l’iniziativa si articola in tre sezioni: adulti, ragazzi e ragazze fino al diciottesimo anno d’età, studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Nel caso delle prime due sezioni sono ammessi al concorso solo racconti inediti in lingua italiana, mai apparsi in siti web, blog o altro, che non superino le cinque cartelle dattiloscritte. Per quanto riguarda invece gli studenti, è consentita una maggiore discrezionalità espressiva, ammettendo la presentazione di un elaborato a scelta nel formato di racconto, disegno, fumetto, foto o video che rappresenti i temi indicati.
Dopo la valutazione della giuria, la premiazione è in programma per il prossimo mese di giugno. (Simona Lancioni)

A questo link sono disponibili il bando e il regolamento del concorso. Per ogni ulteriore informazione: info@cdhcarrara.it.
La presente nota è già apparsa nel sito di Informare un’h-Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli di Peccioli (Pisa) e viene qui ripresa, con alcuni riadattamenti dovuti al diverso contenitore, per gentile concessione.

Stampa questo articolo