Un corso per chi opera in àmbito di autismo

È quello organizzato a Roma dall’Associazione Il Filo dalla Torre, per formare operatori specializzati PEIAD (Progetto Evolutivo Integrato Autismo e Disabilità), al cui secondo modulo, in programma l’1 e 2 febbraio, ci si potrà iscrivere fino a una settimana prima dall’inizio dei lavori

Ragazzo con autismo insieme a operatrici educativeÈ rivolto a psicologi, insegnanti, psicoterapeuti, educatori, studenti, assistenti scolastici e domiciliari, operatori pubblici e privati del settore socio-sanitario e della disabilità psichica o a quanti si sentano interessati a lavorare nel mondo dell’autismo, il corso di formazione per operatori specializzati PEIAD (Progetto Evolutivo Integrato Autismo e Disabilità), promosso nella propria sede di Roma dall’Associazione Il Filo dalla Torre, nata nel 1994, per agire nel campo dell’autismo e della disabilità psichica, sostenendo la crescita dei bambini autistici, delle loro famiglie, delle scuole e di tutti i contesti che ruotano intorno a loro.

L’iniziativa – che si pone sulla scia di un’ormai consolidata tradizione del Filo dalla Torre in àmbito di formazione – si pone una serie di precisi obiettivi, vale a dire fornire una panoramica globale sull’autismo, sulla disabilità psichica e sulla sindrome di Asperger; presentare il citato modello PEIAD; porre l’attenzione sull’ascolto emotivo e relazionale nel rapporto e nel lavoro con il bambino con disabilità; approfondire gli strumenti e i metodi per favorire la comunicazione nell’autismo; approfondire le principali tecniche di gestione del comportamento; fornire la possibilità di effettuare un tirocinio pratico, in cui l’avvicinamento al bambino possa avvenire in maniera graduale a tutelata.

Due moduli indipendenti tra loro compongono il corso, il primo dei quali si è già svolto nel dicembre scorso, mentre il secondo, denominato L’intervento sulla comunicazione e sulla strutturazione spazio-temporale – è in programma per sabato 1 e domenica 2 febbraio, con iscrizioni aperte fino a una settimana prima dall’inizio dei lavori (25 gennaio). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@filodallatorre.it.

Stampa questo articolo