A Cannes c’è anche il Festival dei Cortometraggi sulla Disabilità

Accanto al Festival del Cinema di Cannes, nella città francese è in corso anche l’ottava edizione di “Entr’2 Marches”, Festival Internazionale di Cortometraggi sulla Disabilità, che vede in gara 37 opere provenienti da 27 diversi Paesi, esaminate da una giuria formata da persone con disabilità e presieduta dall’artista francese sorda Noémie Churlet

Noémie Churlet

L’attrice francese sorda Noémie Churlet presiede in questi giorni a Cannes la giuria del Festival Internazionale dei Cortometraggi sulla Disabilità

Come opportunamente riferisce la testata «West – Welfare Società Territorio», accanto al Festival del Cinema di Cannes, in corso di svolgimento in questi giorni, vi è anche l’ottava edizione di Entr’2 Marches, Festival Internazionale di Cortometraggi sulla Disabilità, che vede in gara ben 37 opere provenienti da 27 diversi Paesi.
Madrina di quest’anno è la regista, sceneggiatrice e attrice francese Chantal Lauby e la giuria è formata da persone con disabilità e presieduta dall’artista sorda Noémie Churlet.
Il Festival si concluderà il 26 maggio e prevede la consegna di otto premi, dopo avere seguito il classico rito di proiezione, dibattito e voto, fino alla cerimonia conclusiva. «In ciascuna di queste fasi – riferisce “West” – tutto è pensato per le persone con disabilità, dall’abbattimento delle barriere architettoniche, passando per sottotitoli e audiodescrizioni, finendo con sessioni di presentazione in Lingua dei Segni Francese». (S.B.)

Stampa questo articolo