La tutela giuridica dei soggetti deboli

“La tutela giuridica dei soggetti deboli”: sarà questo il titolo della videoconferenza promossa per il 28 luglio da Banca Generali Private, in collaborazione con la Fondazione Renato Piatti di Varese e l’ANFFAS della città lombarda (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), durante la quale verranno trattati i temi “I soggetti ‘deboli’: chi sono e come sono tutelati” e “La Legge del ‘Dopo di Noi’ (Legge 112/16)”

Padre insieme a figlio con disabilitàLa tutela giuridica dei soggetti deboli: sarà questo il titolo della videoconferenza promossa sulla piattaforma Zoom per il pomeriggio di martedì 28 luglio (ore 17.30-19) da Banca Generali Private, in collaborazione con la Fondazione Renato Piatti di Varese e l’ANFFAS della città lombarda (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale).

Relatori della videoconferenza saranno Marzio Albonico, responsabile del Settore Familty Protection & Planning di Generali e Cecilia Iacobone, componente del medesimo servizio.
Essi tratteranno in particolare il tema I soggetti “deboli”: chi sono e come sono tutelati e quello riguardante La Legge del “Dopo di Noi” (L. 22 giugno 2016 n. 112). (S.B.)

Ringraziamo Sonia Zen per la segnalazione.

La partecipazione alla videoconferenza del 28 luglio è gratuita, collegandosi a questo link. Per ulteriori informazioni: comunicazione@fondazionepiatti.it.

Stampa questo articolo