Malattie Rare: il ruolo dell’Italia in uno scenario europeo che cambia

Si chiamerà così l’incontro organizzato per l’11 novembre a Roma da UNIAMO-FIMR (Federazione Italiana Malattie Rare), cui parteciperanno autorevoli rappresentanti istituzionali e del mondo sanitario, a livello nazionale e internazionale. L’evento costituirà al tempo stesso il punto d’arrivo dei Tavoli di Lavoro portati avanti dalla Federazione nel settembre scorso, ma anche e soprattutto il punto di partenza in vista della prossima revisione del Regolamento Europeo dei “farmaci orfani” e per l’accessibilità delle terapie innovative a livello continentale

Locandina dell'incontro UNIAMO-FIMR dell'11 novembre 2021«Con questo evento, cui parteciperanno autorevoli rappresentanti istituzionali e del mondo sanitario, a livello nazionale e internazionale, saremo al punto d’arrivo dei Tavoli di Lavoro che abbiamo portato avanti durante tutto il mese di settembre scorso, ma anche al punto di partenza per la prossima revisione del Regolamento Europeo dei “farmaci orfani” e per l’accessibilità delle terapie innovative a livello continentale, che riteniamo due pilastri fondamentali per il futuro della ricerca e della cura delle Malattie Rare in cui l’Italia può avere un ruolo importante per determinarne le linee di sviluppo»: così UNIAMO-FIMR (Federazione Italiana Malattie Rare) presenta l’incontro denominato Malattie Rare: il ruolo dell’Italia in uno scenario europeo che cambia, in programma per giovedì 11 novembre presso il Centro Studi Americani di Roma (Via Michelangelo Caetani, 32, ore 11), che si terrà tra l’altro solo pochi giorni dopo l’approvazione nel nostro Paese del Testo Unico Malattie Rare, di cui abbiamo già ampiamente riferito in altra parte del giornale. (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo dell’incontro dell’11 novembre. I posti saranno limitati e per partecipare sarà necessario accreditarsi inviando una mail a accrediti@uniamo.org. Per ogni ulteriore informazione: comunicazione@uniamo.org (Flaminia Serra).

Stampa questo articolo