Benessere per tutti in Emilia Romagna

Più accessibile il sistema termale emiliano-romagnolo, grazie al progetto “Un benessere speciale”, consistente in una guida e in un sito internet, con informazioni dettagliate e pacchetti soggiorno riguardanti Castrocaro e Bagno di Romagna, in provincia di Forlì-Cesena, Salsomaggiore, Tabiano e Monticelli, in provincia di Parma. L’iniziativa si avvale dell’approvazione e del patrocinio della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e della FAIP (Federazione Associazioni Italiane Paratetraplegici)

Copertina della guida «Un benessere speciale»L’Emilia Romagna ha compiuto nei giorni scorsi un ulteriore passo per eliminare la distanza tra le strutture di benessere e le persone con difficoltà motorie, realizzando la guida Un benessere speciale e un sito internet dedicato (www.emiliaromagnapertutti.it).
L’iniziativa è stata presentata a Roma – nell’ambito della manifestazione Globe – alla presenza di Guido Pasi, assessore regionale al Turismo dell’Emilia Romagna, di Massimo Gottifredi, presidente della Società APT Servizi Emilia Romagna, di Luciana Garbuglia, assessore al turismo della Provincia di Forlì-Cesena, di Roberto Vitali, ideatore del progetto e di Fabio Casadei, vicepresidente regionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap).

Dopo aver selezionato gli stabilimenti termali più sensibili, a Castrocaro Terme e Bagno di Romagna, nella provincia di Forlì-Cesena e a Salsomaggiore, Tabiano e Monticelli, in quella di Parma, sono stati monitorati e verificati tutti i punti critici per la mobilità delle persone con difficoltà motorie (parcheggi riservati, rampe d’accesso, sollevatori per carrozzine, accessi alle piscine, servizi igienici attrezzati ecc.).
Le informazioni utili sono state quindi riportate dettagliatamente in una guida, redatta in 6.000 copie, e sul già citato sito internet, in modo tale da permettere a tutti coloro che hanno difficoltà motorie permanenti o temporanee, come anziani, famiglie con bambini, persone claudicanti o a mobilità ridotta, di programmare il proprio soggiorno termale in totale sicurezza e tranquillità.
Un'immagine di Castrocaro Terme, in provincia di Forlì-CesenaPer ogni stabilimento termale, la guida e il sito presentano una serie di pacchetti soggiorno creati ad hoc per questo progetto, alcuni dei quali offrono trattamenti specifici per la riabilitazione motoria.

Il progetto Un benessere speciale, realizzato dalla Società APT Servizi Emilia Romagna, in collaborazione con l’UPT (Unione di Prodotto Terme) della regione, la Provincia di Forlì-Cesena e quella di Parma, è stato approvato e patrocinato dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e dalla FAIP (Federazione Associazioni Italiane Para-Tetraplegici)
L’ideazione e lo sviluppo, le ricerche e la mappatura dei servizi e delle attività territoriali sono stati curati dallo Studio Roberto Vitali – presidente, quest’ultimo, di SiPuò, Laboratorio Nazionale Turismo Accessibile – in collaborazione con SL&A turismo e territorio.

Da ricordare in conclusione che questa iniziativa si inserisce nel quadro di una realtà, quale quella del turismo accessibile, particolarmente sentita dalle Province che ne sono protagoniste.
Nel 2005, ad esempio, la Provincia di Forlì-Cesena ha realizzato una guida che “fotografa” 140 strutture (alberghi, ostelli, campeggi e agriturismo) che hanno collaborato alla rilevazione delle barriere architettoniche. Di essa il nostro sito si occupò a suo tempo, così come delle varie attività promosse da oltre cinque anni dalla Provincia di Parma, la quale si rivolge ai turisti con particolari esigenze (alimentari, motorie), per i quali ha censito ben 450 strutture lungo i più conosciuti itinerari turistici del Parmense.
(S.B.)

La guida Un benessere speciale – distribuita a tutte le associazioni affiliate alla FISH e alla FAIP – può essere richiesta gratuitamente ad APT Servizi Emilia Romagna: tel. 051 4202612, terme@aptservizi.com.
Per ulteriori informazioni:
Ufficio stampa APT Servizi Emilia Romagna
tel. 0541 430190,
stampa@aptservizi.com.
Stampa questo articolo