Premiate per l’impegno sul turismo accessibile

Hanno profuso il proprio impegno nel miglioramento strutturale, nella formazione specifica dei propri collaboratori, nel potenziamento dei servizi e degli strumenti di comunicazione, sempre più orientati al mercato dell’accessibilità: sono le strutture premiate a Rimini nell’àmbito della terza edizione dei “V4A® Awards”, iniziativa promossa da Village for All (V4A®), la nota rete specializzata in ospitalità accessibile. Venticinque i riconoscimenti nelle diverse categorie, oltre agli attestati riservati alle strutture balneari che hanno aderito al marchio “Ecospiagge per tutti”

Village for all, "Guida 2018"

La copertina di una delle guide all’ospitalità accessibile realizzate in questi anni da Village for all (V4A®)

Hanno profuso il proprio impegno nel miglioramento strutturale, nella formazione specifica dei propri collaboratori, nel potenziamento dei servizi e degli strumenti di comunicazione, sempre più orientati al mercato dell’accessibilità: sono le strutture premiate recentemente, durante la cerimonia conclusiva dei V4A®Awards, all’interno dell’Hospitality Day di Rimini, , tutte aderenti al club di prodotto Ospitalità Accessibile Village for All (V4A®), promosso dalla nota rete specializzata in turismo accessibile, che dal 2008 è a fianco delle imprese, degli enti pubblici, dei privati e delle associazioni in tutte le attività legate a questo particolare comparto, conferendo alle strutture dell’ospitalità e a quelle del commercio il proprio marchio dedicato all’accoglienza ospitale.
La scelta dei vincitori, va ricordato, arriva alla fine di una valutazione che tiene conto di oltre mille parametri, attuata tramite un criterio oggettivo e meritocratico, basato su un complesso algoritmo derivato direttamente dal software V4AInside, brevettato per la rilevazione delle strutture turistiche, allo scopo appunto di valutarne l’accessibilità per tutte, ma proprio tutte le esigenze del turismo accessibile.

Ben venticinque, dunque, sono stati i riconoscimenti assegnati (se ne veda l’elenco nel box in calce), nelle categorie Mobility Award, Family Award, Food Allergy Award, Perception Award e Senior Citizen Award, con una menzione speciale per Innovation & Tourism e la scelta di Bibione (Venezia) quale Destination4All.

La cerimonia di Rimini, quindi – che si è avvalsa anche di un ospite d’onore quale il presidente dell’ENIT (Ente Nazionale Italiano Turismo) Giorgio Palmucci – è proseguita con la consegna degli attestati agli stabilimenti balneari che hanno aderito a Ecospiagge per tutti. Sostenibili | Responsabili | Accessibili, nuovo marchio di qualità per il settore balneare, creato anch’esso da Village for All, insieme a Legambiente, già ampiamente presentato anche sulle nostre pagine. (S.B.)

I V4A® Awards 2019
Mobility Award
Assegnato alle strutture che hanno investito nell’abbattimento delle barriere architettoniche, realizzando per i propri ospiti un’accessibilità trasparente, per offrire un’ospitalità accessibile che garantisca autonomia e indipendenza alle persone che hanno esigenze legate alla propria  mobilità.
°
Ermitage Bel Air Medical Hotel, Abano Terme (Padova).
° Union Lido Glamping Lodgin Hotel, Cavallino Treporti (Venezia)
° Holiday Village Florenz, Comacchio (Ferrara)
° Villaggio San Paolo, Cavallino-Treporti (Venezia).
° Casa Vacanza I Girasoli, Lucignano (Arezzo)
° Casa per Ferie Stella Maris, Bibione (Venezia)

Family Award
Assegnato alle strutture che hanno investito per garantire il divertimento, la sicurezza e il confort ai propri ospiti più piccoli, facendoli diventare protagonisti assoluti della loro vacanza, ovviamente assieme ai loro genitori.
° Gardaland Hotel Resort, Castelnuovo del Garda (Verona)
° Gardaland Adveture Hotel, Castelnuovo del Garda (Verona)
° Union Lido Glamping Lodgin Hotel, Cavallino Treporti (Venezia)
° Centro Vacanze San Francesco, Caorle (Venezia)
° Parco Vacanze Rivaverde, Marina di Ravenna (Ravenna).
° Villaggio Turistico Internazionale, Bibione (Venezia)
° Aparthotel Imperial, Bibione (Venezia)

Food Allergy Award
Assegnato alle strutture che hanno investito per offrire ai propri ospiti un’alimentazione attenta a coloro che hanno sensibilità alimentari (allergie e/o intolleranze), e garantire la possibilità di godersi una vacanza in tutta tranquillità.
° Union Lido Glamping Lodgin Hotel, Cavallino Treporti (Venezia)
° Hotel Villaggio Nevada, Folgaria (Trento)

Perception Award
Assegnato alle strutture che hanno investito per offrire un’ospitalità accessibile ai propri ospiti che hanno disabilità alla vista o all’udito, con l’obiettivo di garantire una maggiore autonomia, orientamento e informazione dedicata a tutti gli ospiti.
° Casa San Juan de Avila, Roma
° Residence Fra i Sassi, Matera

Senior Citizen Award
Assegnato alle strutture che hanno investito in servizi e ausili finalizzati a garantire un’ospitalità accessibile alle esigenze degli ultrasessantacinquenni, un segmento in costante crescita che arriverà entro il 2030 al 34% della popolazione europea.
° Ermitage Bel Air Medical Hotel, Abano Terme (Padova)
° Hotel Ramada Encore, Bologna
° Union Lido Glamping Lodgin Hotel, Cavallino Treporti (Venezia).
° Holiday Village Florenz, Comacchio (Ferrara).
° Villaggio San Paolo, Cavallino-Treporti (Venezia)
° Casa per Ferie Stella Maris, Bibione (Venezia)
° Casa Vacanza I Girasoli, Lucignano (Arezzo)

Menzione Speciale “Innovation & Tourism”
Assegnato all’azienda che ristrutturando il proprio edificio ha saputo coniugare la tecnologia con l’accessibilità trasparente, creando le due Suite Anthurium e Cocoa, in grado di offrire ai propri ospiti un’ospitalità accessibile lungimirante e visionaria.
° Costa Rica Bibione, Bibione (Venezia)

Destination4All
Assegnato a Bibione (Venezia), che con il suo progetto Bibione Destinazione Ospitalità Accessibile è la prima destinazione turistica italiana ad avere intrapreso un percorso che coinvolge tutta la filiera turistica locale: gli imprenditori, l’amministrazione pubblica, il sistema del commercio, della ristorazione, le spiagge, le terme, le associazioni che offrono attività sportiva e ricreazionale accessibile anche alle persone con disabilità. Questo progetto ha già creato una contaminazione positiva nel territorio del Veneto, ponendo le basi per la realizzare la costa accessibile e inclusiva più lunga d’Italia.

Ecospiagge per tutti. Sostenibili | Responsabili | Accessibili
Gli attestati sono stati consegnati da Sebastiano Venneri, responsabile Mare di Legambiente e Giorgio Palmucci, presidente dell’ENIT.
° Regione Toscana: Bagno Teresa, Viareggio (Lucca); Bagno Aretusa, Viareggio (Lucca); Bagno Arizona, Viareggio (Lucca); Bagno Ester, Viareggio (Lucca); Bagno Mergellina, Viareggio (Lucca).
° Regione Veneto: Consorzio Bibione Spiaggia, Bibione (Venezia); Consorzio Bibione Mare, Bibione (Venezia); Consorzio Arenili Caorle, Caorle (Venezia); Eraclea Beach, Eraclea (Venezia); Eraclea Spiaggia, Eraclea (Venezia); Miramare, Eraclea (Venezia); GEBIS – Associazione gestori stabilimenti balneari di Chioggia, Sottomarina e Isola Verde (Venezia); Chioggia (Venezia); Nemo Beach, Jesolo (Venezia); Bau Bau Beach, Jesolo (Venezia); Stabilimento Manzoni, Venezia.
° Regione Friuli Venezia Giulia: Costa Azzurra, Grado (Gorizia).
° Regione Emilia Romagna: Gallanti Beach, Lido di Pomposa Comacchio (Ferrara).

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@villageforall.net.

Stampa questo articolo