Appuntamenti

Esagramma suonerà a Cremona, in un “tempio” della musica

Alcuni componenti dell'Orchestra Sinfonica Esagramma

Il nuovo concerto, infatti, dell’Orchestra Sinfonica Esagramma – la formazione strumentale composta da musicisti professionisti, ma anche da ragazzi e adulti con problemi psichici mentali gravi, da pazienti psichiatrici adulti, da giovani e adulti con sindromi post-traumatiche e da giovani con disagio sociale e familiare – si terrà il 22 marzo a Cremona, nel nuovissimo Auditorium Giovanni Arvedi, sede anche del Museo del Violino

Questo l’ho fatto da solo!

Questo l’ho fatto da solo!

Ovvero come sviluppare le autonomie personali e sociali delle persone con diversi tipi di disabilità, che costituirà l’argomento centrale della due giorni di lavoro organizzata a Gardolo (Trento), dal Centro Studi Erickson, per il 22 e 23 marzo e che al proprio interno prevede anche tre workshop di approfondimento, riguardanti tra l’altro anche la sindrome di Down e l’autismo

Un mondo senza dolore inutile

Un mondo senza dolore inutile

Ovvero per consentire alle tantissime persone che vivono cronicamente con il dolore, di dare concretezza espressiva alla loro situazione di solitudine, unendo medici e pazienti, nel tentativo di sconfiggere l’angoscia che il dolore stesso provoca. Nasce per questo il Progetto “CREANDO – Un segno contro il dolore”, voluto dall’Associazione Vivere senza dolore e che prevede una serie di iniziative fino al 24 marzo, tra Roma e Pavia

I maltrattamenti e gli abusi sui bambini

I maltrattamenti e gli abusi sui bambini

Verranno presentati il 21 marzo a Milano – durante una conferenza promossa da Terre des Hommes – i risultati della prima indagine sul capoluogo lombardo, relativa alla percezione e alla conoscenza che i medici di famiglia e i pediatri hanno dei maltrattamenti sui bambini e gli adolescenti. Un tema utile anche a ricordare sempre che i minori con disabilità sono le “prime vittime tra le vittime”

Per l’inserimento lavorativo delle persone con autismo

Per l’inserimento lavorativo delle persone con autismo

Lavora per questo obiettivo il Progetto “SWANS” (Sustainable Work for Autism Networking Support), iniziativa promossa dalla Comunità Montana Associazione dei Comuni Trasimeno-Medio Tevere, finanziata dalla Commissione Europea e coordinata dall’AUSL 2 di Perugia, i cui risultati verranno presentati il 22 marzo, durante una conferenza nel capoluogo umbro

Autismo: la scuola è uno spazio fondamentale

«La scuola infatti – come spiegano gli organizzatori del seminario in programma a Rovigo per il 21 marzo, – può dare un contributo fondamentale al progetto abilitativo dei bimbi con autismo, proponendo esperienze attentamente strutturate e adattate alle caratteristiche della persona, in un contesto relazionale significativo». L’incontro fa parte di un ciclo promosso dall’Associazione ANGSA del Veneto

Insieme per capire la diversità

Si chiama così l’incontro in programma per il 20 marzo a Milano, durante il quale verrà nuovamente presentato agli insegnanti, alle famiglie e ai Cittadini tutti il Progetto “Diverso da chi? Per una nuova cultura del rispetto”, iniziativa di sensibilizzazione rivolta al mondo scolastico, per modificare la percezione della disabilità, lavorando sugli stereotipi e sulla mancanza di conoscenze specifiche fin dalla prima età scolare

Nata per gli anziani, ma aperta ai bisogni di tutti

È l’Auser, Associazione sempre al passo con i mutamenti sociali, particolarmente accelerati in questi ultimi anni, che a Riccione (Rimini), dal 20 al 22 marzo, in occasione del suo ottavo Congresso Nazionale, lancerà il proprio progetto sociale e le proprie sfide per i prossimi anni. Tra gli ospiti, le rappresentanti sindacali Susanna Camusso e Carla Cantone e Pietro Barbieri, portavoce del Forum del Terzo Settore

Quel che si fa a Bologna per la sindrome di Down

Il 19 marzo, presso la Provincia di Bologna, le varie organizzazioni del territorio, impegnate sul fronte della sindrome di Down, presenteranno i propri progetti a sostegno del benessere delle persone con sindrome di Down. L’iniziativa rientra nell’àmbito delle manifestazioni promosse in occasione della Giornata Mondiale sulla Sindrome di Down del 21 marzo

Verso la Giornata Mondiale sulla Sindrome di Down

Da Belluno a Palermo, da Pisa a Padova, da Torino a Treviso, da Milano a Verona e a Brescia, per citare solo i principali: saranno quanto mai numerosi gli eventi e gli incontri promossi in occasione del 21 marzo, Giornata Mondiale sulla Sindrome di Down, dalle organizzazioni impegnate in questo àmbito. E intanto prosegue con successo la campagna lanciata dal CoorDown “#DammiPiùVoce”

Il Terzo Settore vuole creare sviluppo al Nord e al Sud

Si chiama infatti “Benvenuti al Nord. Investire nella democrazia per creare sviluppo al Nord e al Sud: le proposte del Terzo Settore”, il convegno in programma per il 20 marzo a Bologna, tappa di un percorso più ampio, mirato a stimolare lo scambio di percorsi ed esperienze tra le realtà del Terzo Settore operanti nelle diverse Regioni del Sud, del Centro e del Nord Italia

Si può davvero progettare per tutti?

I due recenti volumi di Isabella Steffan, architetto esperto di ergonomia e Design for All, che verranno presentati il 18 marzo a Milano, compongono l’opera “Design for All – Il progetto per tutti. Metodi, strumenti, applicazioni” e si pongono appunto l’obiettivo di rispondere a tale quesito, sollecitando il dibattito in tutti gli àmbiti professionali e di ricerca

Alla Maratona di Roma per i bimbi sordi e sordociechi

Sarà il podista Giovanni La Mantia il testimonial del CABSS (Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi) alla diciannovesima Maratona di Roma, in programma il 17 marzo, per raccogliere fondi da utilizzare in favore dei programmi di intervento precoce, realizzati nella ONLUS romana, con il suo laboratorio multisensoriale, denominato “Il Primo Passo…”

Scarpa d’Oro e Scarpa d’Oro Ability

La prima è la tradizionale manifestazione podistica internazionale di Vigevano (Pavia), la seconda riprende – nell’ambito del medesimo evento – l’esperienza avviata nel 2012, su un’idea dell’atleta paralimpica Giusy Versace, ovvero quella di una camminata non competitiva riservata alle persone con disabilità, che sta facendo registrare un vero boom di iscrizioni. L’appuntamento è per il 17 marzo

La principessa che stava sempre seduta

Verrà presentata il 17 marzo a Pavia la nuova fiaba di Nadia Cerchi, intitolata appunto “La principessa che stava sempre seduta”, inno all’amicizia che sa andare oltre la disabilità e anche sprone a non arrendersi di fronte alle difficoltà. I diritti d’autore verranno devoluti ai Goodfellas, la squadra pavese di wheelchair hockey (hockey in carrozzina elettronica)

Un progetto per l’assistenza psicologica delle famiglie

Si tratta del Progetto “Famiglie crea-attive”, iniziativa avviata ad Ancona, a cura della Fondazione Dr. Dante Paladini, basata sullo psicodramma analitico e l’arteterapia, che guarda alle risorse creative delle famiglie con persone affette da una malattia neuromuscolare, da valorizzare anche in situazioni particolarmente complesse e ripetitive. Se ne parlerà il 16 marzo, durante un convegno promosso nel capoluogo marchigiano

Sulle nevi di Alleghe

Il prossimo appuntamento per gli assistiti dell’INAIL Veneto, nella località delle Dolomiti bellunesi, è per sabato 16 e domenica 17 marzo, un altro weekend in cui molte persone con disabilità potranno imparare a sciare o consolidare le abilità già acquisite. L’iniziativa, di successo ogni anno crescente, è organizzata dall’associazione veneta Brainpower

Continua in Svizzera il bel viaggio di Esagramma

Il prossimo concerto, infatti, dell’Orchestra Sinfonica Esagramma – la formazione strumentale composta da musicisti professionisti, ma anche da ragazzi e adulti con problemi psichici mentali gravi, da pazienti psichiatrici adulti, da giovani e adulti con sindromi post-traumatiche e da giovani con disagio sociale e familiare – è in programma per il 15 marzo a Bellinzona

Il ritorno di Nicola Dutto

E sarà un ritorno “da ricordare”, quello del campione cuneese di baja – specialità motociclistica simile all’enduro – all’“Italian Baja” di Pordenone, nel prossimo fine settimana, ovvero la stessa gara dove nel 2010 ebbe l’incidente che gli causò la lesione della settima vertebra dorsale, rendendolo paraplegico. In Friuli, Dutto – allenatosi con scrupolo e professionalità – farà da apripista

A Torino, per trovare un impiego

Dal 14 al 16 marzo, sarà lo Juventus Stadium di Torino la sede della quattordicesima edizione di “IOLAVORO”, manifestazione che ormai da anni costituisce un punto di riferimento, nel capoluogo piemontese, per chi da una parte offre lavoro e per chi dall’altra è alla ricerca di un impiego. E l’occasione sarà propizia anche per le persone con disabilità, grazie all’iniziativa “IOLAVORO-H”