Appuntamenti

Il lavoro di cura familiare

Il logo utilizzato nel manifesto ufficiale del Convegno di Loano (Savona)

O più precisamente “Il lavoro di cura familiare: family caregiver o mulo da soma?”, così come si chiamerà il convegno in programma per il 16 febbraio a Loano (Savona), ove alcuni qualificati relatori esamineranno gli aspetti normativi, sanitari e previdenziali riguardanti la figura dell’assistente familiare di cura, focalizzando in particolare l’attenzione sulla proposta di riconoscimento giuridico di essa

Il mio voto conta!

Il mio voto conta!

Si chiama così la campagna di sensibilizzazione per il diritto al voto delle persone con disabilità intellettiva – pienamente in linea con quanto prevede la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità – curata dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) e dall’ASL Roma E, che verrà presentata il 31 gennaio a Roma, nel corso di una conferenza stampa

Il futuro del welfare lombardo

Sarà l’unico momento di confronto sulle politiche sociali e socio sanitarie in Lombardia, quello organizzato per il 31 gennaio a Milano, da LombardiaSociale.it e dal Forum del Terzo Settore della Regione, che coinvolgerà i candidati alla Presidenza lombarda, in vista delle elezioni di fine febbraio. Un appuntamento voluto con forza da tutte le principali organizzazioni che si occupano di welfare in Lombardia

Ottava tappa l’Isola Rottnest, in Australia

L'Isola Rottnest, al largo delle coste occidentali australiane, sarà, in febbraio, la prossima tappa del giro del mondo a nuoto di Salvatore Cimmino

Continua il giro del mondo a nuoto di Salvatore Cimmino, il nuotatore amputato della gamba destra, che lancia le sue “sfide” in tutti i continenti, per dare visibilità al progetto denominato “Un mondo senza barriere e senza frontiere”. La prossima tappa è prevista in febbraio, sulle coste occidentali australiane, e verrà presentata il 26 gennaio a Orvieto, nel corso di una conferenza stampa

Familiari ed esperti a confronto sulla sclerosi multipla

Un gruppo di Soci dell'AISM di Roma

È in programma per il 26 gennaio a Roma un nuovo incontro organizzato dalla locale Sezione dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), nell’ambito del ciclo denominato “Sclerosi multipla: uno spazio per i familiari”, che vedrà ancora una volta l’informazione e il confronto guidati da professionisti esperti in questa patologia

Per una città che risponda ai bisogni di tutti

Un’occasione concreta per fare il punto, insieme a un pubblico di professionisti, su quanto le strutture delle città siano adeguate a rispondere ai bisogni delle persone che ne fruiscono, e in particolare a quelli delle persone con disabilità. Barriere, disability manager e “villaggio globale” saranno i temi al centro dell’evento promosso dal Rotary Club per il 26 gennaio a Catania

Per individuare i segni della PSP

Ovvero della Paralisi Sopra Nucleare Progressiva e di un’altra taupatia, la degenerazione cortico basale, malattie cui sarà dedicato il convegno di Val della Torre (Torino), in programma per il 25 e 26 gennaio, promosso per informare ammalati, familiari, personale sanitario e socio-assistenziale sulle attuali conoscenze che consentono di diagnosticare, differenziare e porre la prognosi, rispetto a tali patologie

Per rilanciare il Forum del Terzo Settore

Una politica per lo sviluppo che rimetta al centro i diritti umani e la giustizia sociale, i beni comuni, il lavoro, il welfare e l’ambiente: si muoverà su questa linea, per rilanciare il proprio progetto, il Forum Nazionale del Terzo Settore, che durante l’assemblea del 30 gennaio a Roma rinnoverà le proprie cariche sociali

Disabilità e sessualità: un incontro continuamente mancato

La testimonianza di chi è direttamente coinvolto e le esperienze di chi da anni affronta professionalmente tali questioni saranno al centro dell’interessante convegno promosso per il 26 gennaio a Milano, intitolato “Bisogno di amare e di essere amati. Tenerezza, vicinanza e intimità” e interamente dedicato alla vita affettiva e sessuale delle persone con disabilità

La sicurezza delle persone con disabilità

Ovvero “dal progetto inclusivo alla gestione dell’emergenza”, vale a dire i due temi principali che saranno al centro dell’incontro organizzato per il 25 gennaio a Pordenone dal locale Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, in collaborazione con alcuni Ordini e Collegi Professionali e anche con il CRIBA Friuli Venezia Giulia, il Centro Regionale d’Informazione sul Benessere Ambientale

Servizi per l’autismo: modelli a confronto

Ospite della Fondazione Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone (Milano), la ricercatrice statunitense Ariel Cascio presenterà il 1° febbraio, durante un convegno organizzato presso la struttura lombarda, i propri studi sull’autismo, focalizzando alcuni aspetti rilevanti dei servizi realizzati negli Stati Uniti, che possono essere utili all’organizzazione di iniziative analoghe anche nel nostro Paese

Gli alunni con disabilità tra tagli e spending review

Se ne parlerà il 25 gennaio a Cardito, in provincia di Napoli, durante l’incontro intitolato “La scuola per/dell’alunno disabile. Tagli, spending review, istruzione ed integrazione”, organizzato dalla sede di Napoli del CESP (Centro Studi per la Scuola Pubblica), nell’àmbito del proprio Corso Nazionale di Formazione per il Personale della Scuola Pubblica Statale

Superare la disabilità con la pianificazione

Sarà questo il tema al centro di una serata promossa per il 23 gennaio ad Azzano Decimo, in provincia di Pordenone, per approfondire la questione riguardante le azioni necessarie a garantire l’accessibilità sia degli spazi esterni che di quelli interni, all’insegna di una pianificazione che garantisca parità di diritti a tutti i Cittadini, utilizzando al meglio le (scarse) risorse pubbliche

Il valore aggiunto dell’arte nella cura

Nasce da un progetto di interscambio promosso dalla Fondazione Alta Mane Italia, il seminario del 25 gennaio a Milano, che vedrà i cinque partner del progetto (AUS Niguarda, AICCA, Un cuore per amico, Cascina Rossago e Ospedale Regionale di Lugano), presentare la propria esperienza, maturata in anni di attività in contesti ospedalieri e di disagio psichico, all’insegna dell’arte terapia

Autonomamente, al posto di guida

Verrà presentata il 23 gennaio a Novara un’autovettura personalizzata, con innovativi adattamenti tecnici, che consentirà per la prima volta in Italia, a una persona con grave disabilità motoria, di accedere autonomamente al posto di guida con la carrozzina elettrica, gestendo poi con un solo arto tutti i comandi, tramite un sistema a joystick. L’allestimento è stato curato dal Centro Protesi INAIL

Parliamo ancora di afasia

Proseguono anche quest’anno le iniziative promosse a Torino, in collaborazione con le Circoscrizioni Comunali, da parte del CIRP (Centro Intervento e Ricerca in Psicologia) della Fondazione Carlo Molo, allo scopo di sensibilizzare i Cittadini sulle problematiche riabilitative e di disagio sociale legate all’afasia. Il prossimo appuntamento è in programma per il 22 gennaio

Nuovo concerto per l’Orchestra Sinfonica Esagramma

Il 19 gennaio a Lodi, vi sarà un nuovo concerto dell’Orchestra Sinfonica Esagramma – ancora una volta insieme al Coro Bach di Milano – la formazione strumentale composta da musicisti professionisti, ma anche da ragazzi e adulti con problemi psichici mentali gravi, da pazienti psichiatrici adulti, da giovani e adulti con sindromi post-traumatiche e da giovani con disagio sociale e familiare

Una Determinazione Rara

Si chiama proprio così (“Determinazione Rara – AttivaMente insieme nella ricerca”) il percorso formativo che si appresta ad avviare UNIAMO-FIMR (Federazione Italiana Malattie Rare), per raggiungere un reale accordo di partecipazione, che coinvolga pazienti, ricercatori e associazioni, nel delicato settore delle Malattie Rare. Il primo incontro, rivolto al Nord-Est, è in programma per il 19 gennaio a Verona

Immagina oltre il limite

Un incontro all’insegna della socializzazione e dell’intrattenimento, non disgiunto dalla possibilità di contribuire a sostenere il Progetto “Oltre il limite. Azioni concrete e creative del volontariato a Pavia per oltrepassare il limite della discriminazione e conoscere l’altro”. Sarà tutto questo la serata denominata “Immagina oltre il limite”, in programma per il 18 gennaio a Pavia

Guardare con tatto: tutto nel segno del cinque

Ovvero cinque come i lati della struttura pentagonale che costituisce la Mole Vanvitelliana di Ancona, sede del Museo Tattile Statale Omero; cinque come le dita della mano, che servono per la “visione tattile”; e cinque come i sensi, tutti da mettere in azione, per fruire in modo totale delle sculture che comporranno la mostra “Guardare con il tatto”, la cui inaugurazione è in programma per il 18 gennaio nel capoluogo marchigiano