In breve

Procede per la sua strada il wheelchair rugby

Un incontro di wheelchair rugby

E una nuova, importante tappa di questa disciplina di squadra, riservata ad atleti con tetraplegia o disabilità affini e arrivata nel nostro Paese all’inizio del 2011, è in corso in questi giorni a Parma, con uno stage della Nazionale. Obiettivi principali: realizzare un circuito sportivo su tutto il territorio nazionale e portare la squadra azzurra alle Paralimpiadi del 2016 di Rio de Janeiro

Rafforzare anche assistenza domiciliare e riabilitazione

Rafforzare anche assistenza domiciliare e riabilitazione

Lo chiede Cittadinanzattiva che in occasione della Giornata Mondiale per l’Alzheimer del 21 settembre, oltre a richiamare l’attenzione delle Istituzioni e della politica sulla necessità di supportare le persone affette da questa patologia e i loro familiari, amplia l’orizzonte anche su altre delicate questioni, riguardanti in particolare l’assistenza domiciliare e gli oneri ormai insostenibili che ricadono sulla famiglia

Oggi la questione sociale è su scala mondiale

Gianfranco Cattai, presidente dell'AOI (Associazione ONG Italiane)

Ed è basandosi su tale concetto che il Forum Nazionale del Terzo Settore e l’AOI (Associazione ONG Italiane) hanno gettato in questi giorni le basi per un patto di consultazione permanente. «L’obiettivo di uno sviluppo sostenibile e inclusivo – dichiara in tal senso Andrea Olivero, portavoce del Forum – non è raggiungibile se si guarda solo all’interno dei confini nazionali»

La conoscenza della LAM e di altre Malattie Rare

La conoscenza della LAM e di altre Malattie Rare

Per diffonderla, l’Associazione LAM Italia sta distribuendo l’opuscolo intitolato “LAMia mamma”, con l’auspicio che esso possa contribuire a incentivare le ricerche sulle Malattie Rare in Italia e in particolare sulla linfangioleiomiomatosi. LAM, infatti, è un acronimo che indica proprio quest’ultima patologia, la quale colpisce le donne e porta alla progressiva distruzione dei tessuti sani del polmone

Wellness e sclerosi multipla: un felice connubio

L'area piscina del centro fitness di Virgin Active a Brescia

Grazie alla collaborazione con l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), la catena di centri fitness Virgin Active ha portato nel nostro Paese il primo progetto europeo di Attività Fisica Adattata (AFA), dedicato alle persone che soffrono di sclerosi multipla. Un ottimo risultato, perché il movimento – se seguito e controllato – previene le complicanze dell’immobilità e sicuramente aiuta molto a socializzare

Venezia: per una città sempre più fruibile

Un’esposizione realizzata dall’Ufficio EBA (Eliminazione Barriere Architettoniche) del Comune di Venezia, che fotografa quanto è stato fatto dall’Amministrazione Municipale per migliorare la fruibilità del capoluogo lagunare e illustra altri progetti in corso, è stata inaugurata qualche giorno fa, nell’ambito della Mostra Internazionale di Architettura-Biennale di Venezia

Vere realtà di talento

Ovvero “True Realities”, come il nuovo blog voluto e creato da Marta Pellizzi – giovane “firma” spesso presente anche sulle pagine del nostro sito – per dare spazio a tante storie di persone con disabilità che sono arrivate a fare piccoli o grandi passi in modo talentuoso. Il tutto cercando di “osservare” la disabilità da una diversa prospettiva

La “spiaggia perfetta”

Sembra proprio essercene una – per le persone con disabilità, ma anche per tutte le altre – a Loano Savona) ove c’è uno stabilimento balneare dotato di ben tre modelli diversi di ausili per la balneazione, in un Comune, come quello ligure, che già da molti anni, tra l’altro, ha scoperto le “carrozzine da mare”

Dedicato all’attesa “Il Volo di Pègaso”

È questo infatti il tema della quinta edizione del concorso artistico-letterario, lanciato qualche anno fa dal Centro Nazionale Malattie Rare (CNMR) dell’Istituto Superiore di Sanità, che tanto successo ha già ottenuto. Tutti possono partecipare entro il 30 ottobre, per “raccontare le Malattie Rare” nelle categorie di narrativa, poesia, disegno, pittura, scultura, fotografia, musica e video/filmati

Il Piano Didattico Personalizzato per gli alunni con DSA

Se ne occupa, fornendo una proposta assai utile di Piano non rigido, ma elaborato in base alle caratteristiche individuali e ai bisogni dell’alunno con DSA (disturbi specifichi dell’apprendimento), una recente pubblicazione curata da Flavio Fogarolo, assai utile nell’aiutare gli insegnanti a stendere lo specifico documento di programmazione richiesto dal Ministero

Contrassegno europeo: applicare rapidamente il nuovo Decreto

Questo l’auspicio espresso dalla deputata Amalia Schirru, una delle parlamentari che più si sono battute per ottenere questo risultato, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto che ha introdotto nel nostro Paese il contrassegno europeo, recependo finalmente una Raccomandazione del Consiglio Europeo prodotta molti anni fa

Edicola on line per non vedenti

È quella predisposta dall’Associazione Guidiamoci, che permette la consultazione alle persone non vedenti e che consente, ad oggi, di accedere a ben venticinque testate quotidiane, non solo da un personal computer, attraverso un navigatore internet, ma anche da dispositivi mobili, quali telefoni cellulari, iPad, iPhone e simili

Verso la conclusione il Giro d’Italia di Handbike

Infatti, dopo la tappa di Casale Monferrato (Alessandria), che ha riscosso un grande successo e che ha coinciso anche con il “Trofeo ANMIL-INAIL – In memoria delle Vittime dell’amianto”, si attende solo il gran finale del 23 settembre a Sulmona (l’Aquila), per decretare coloro che prevarranno nelle varie categorie. Scelti anche, in Piemonte, i vincitori del Concorso “Realizza la mascotte del Giro”

Può essere utile il rinvio del Decreto Balduzzi

Questo il commento proveniente dalla CGIL sul rinvio del Decreto Balduzzi riguardante la Tutela della Salute e sulla discussione che si è aperta nel Governo e con le Regioni. Un rinvio utile, però, a patto che si dia «più forza al Servizio Sanitario Nazionale» e che si presenti anche, in tempi rapidi, «un Piano sulla Non Autosufficienza da finanziare adeguatamente»

Cittadinanzattiva: “luci e ombre” nel testo di Balduzzi

Si sofferma anche sul Programma Nazionale per la Non Autosufficienza e sui nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza), l’analisi del Tribunale per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva, riguardante la recente bozza di Decreto sulla Tutela della Salute, presentata dal ministro Renato Balduzzi, della quale l’organizzazione evidenzia alcuni aspetti positivi, a fianco di altri tutti da discutere e verificare

Cinema e architettura a Venezia: tutto sull’accessibilità

Riproponendo infatti una felice esperienza già avviata da alcuni anni, il Servizio Città per tutti del Comune di Venezia mette a disposizione una serie di utili informazioni sull’accessibilità di due grandi eventi in corso di svolgimento nella città lagunare: la sessantanovesima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica e la tredicesima Mostra Internazionale di Architettura

Nuovo impulso per quella petizione popolare

Grazie anche all’impulso ricevuto da una Risoluzione approvata in luglio dalla Commissione Affari Sociali della Camera, il Comitato Promotore della petizione popolare nazionale sui LEA (Livelli Essenziali di Assistenza Socio-Sanitaria per le persone non autosufficienti) auspica ora la ripresa delle iniziative volte alla raccolta delle firme e delle adesioni di personalità e organizzazioni pubbliche e private

Buone pratiche per l’umanizzazione delle cure

Sono quelle che tenta di diffondere il Tribunale dei Diritti del Malato di Cittadinanzattiva, con il “Premio Andrea Alesini”, cercando in tal modo di rendere sempre migliore la gestione dei servizi sanitari. Le azioni e le iniziative concrete che parteciperanno al bando di concorso per il 2012 potranno farlo entro il 23 settembre prossimo

Sono in tanti a volere quel Servizio Disabili Adulti

Migliaia di firme a supporto della petizione popolare lanciata nei mesi scorsi dall’associazione romana Vitalba ONLUS, ma anche atti ufficiali della Provincia e di tanti Comuni del territorio, oltre a un’Interrogazione in Regione: cresce il sostegno per l’istituzione di quel Servizio Disabili Adulti, nell’ASL RM/F, la cui mancanza viene ritenuta intollerabile da più parti

Partito il ricorso contro quel regolamento di Torino sui trasporti

Lo avevano annunciato già da qualche tempo, il ricorso al TAR del Piemonte, e ora hanno concretamente proceduto, quelle associazioni torinesi che tutelano i diritti delle persone con disabilità, contro quel regolamento approvato in maggio dal Comune, che si ritiene abbia peggiorato in modo inaccettabile i servizi di trasporto destinati alle persone con disabilità