In breve

Serve un Piano Nazionale sulle malattie croniche e rare

Tonino Aceti, responsabile del CnAMC (Coordinamento nazionale delle Associazioni di Malati Cronici) di Cittadinanzattiva

Lo ha chiesto Tonino Aceti, responsabile del CnAMC (Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici) di Cittadinanzattiva, dopo l’annuncio di un Piano Integrato sul diabete da parte del ministro della Salute Renato Balduzzi. «Solo così – secondo Aceti – potrà essere garantita una migliore qualità della vita, diagnosi tempestive, prestazioni appropriate e anche minori costi»

Secondo l’ANFFAS quel Tribunale non va soppresso

Secondo l’ANFFAS quel Tribunale non va soppresso

Si tratta del Tribunale di Modica (Ragusa), che rientra nell’elenco di quei trentuno che dovranno presto essere soppressi e accorpati, in nome del cosiddetto “Decreto Taglia Tribunalini”. A parere dell’ANFFAS, però, si tratta di un importante elemento tangibile di legalità e giustizia, a salvaguardia dei diritti dei cittadini, degli stranieri e delle persone con disabilità

I nuovi bonus sull’energia per i malati gravi

I nuovi bonus sull’energia per i malati gravi

Esprime soddisfazione, l’organizzazione Cittadinanzattiva, per i nuovi bonus per malati gravi, varati recentemente dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas. La stessa Cittadinanzattiva, infatti, aveva evidenziato, in un rapporto pubblicato nel mese di luglio, i gravi rischi di “povertà energetica” che coinvolgono le famiglie in cui siano presenti persone con patologie croniche invalidanti

Anche il sostegno per vivere

Anche il sostegno per vivere

Probabilmente per primo in Italia, un regolamento sul testamento biologico recentemente approvato dal Comune di Capoterra, in provincia di Cagliari, prevede non solo i diritto al fine vita, ma anche il sostegno per continuare a vivere dignitosamente, in caso di mancanza dei propri cari

Un servizio basato sull’accessibilità universale

Un'immagine di Buonconvento, presso Siena, dove ha sede il Laboratorio per l'Accessibilità Universale

È il sito internet “Turismo per tutti”, promosso nell’ambito del marchio “Terre di Siena”, che informa realmente con grande attenzione alle esigenze e alle necessità di ogni tipo di ospite, all’insegna di una filosofia già ben nota, nella Provincia toscana, ad esempio nel Laboratorio per l’Accessibilità Universale di Buonconvento

Insieme contro le paralisi cerebrali infantili

«Perché solo insieme – dichiarano i promotori dell’AFPCI, l’Associazione Italiana Famiglie con Bambini con Paralisi Cerebrale Infantile, recentemente nata a Milano – si può fare la differenza». Con tale iniziativa, ci si propone in sostanza di divulgare e condividere tra le famiglie la maggior quantità di informazioni possibili, per consentire una migliore qualità di vita alle persone colpite da paralisi cerebrale infantile

La nuoto-pittura di Cristini dedicata alle Malattie Rare

L’originale artista Alberto Cristini, che ha letteralmente inventato la “nuoto-pittura”, praticata su celebri specchi d’acqua italiani e stranieri, esporrà le proprie opere in agosto a San Francisco, cimentandosi poi in una traversata “speciale” dall’Isola di Alcatraz alla città californiana. Il tutto dedicato alle persone con Malattie Rare, per l’entusiasmo della Consulta Nazionale delle Malattie Rare

Un’oasi di libertà e autonomia

È quella realizzata in questi mesi sul lungomare di Tre Fontane, a Mazara del Vallo (Trapani), grazie al progetto denominato “Mare senza barriere”, voluto dalla locale Sezione della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) e dal Circolo Nautico Tre Fontane, per consentire alle persone con disabilità motoria di vivere giornate accessibili al mare

La Provincia di Bologna e le persone con disabilità

È consultabile in internet il nuovo Rapporto prodotto dalla Provincia di Bologna, sui servizi forniti dalla stessa alle persone con disabilità nell’anno 2011. Il documento, giunto alla sua decima edizione, è ripartito per settori che cercano di seguire tutto l’arco della vita di una persona, dalla scuola al lavoro, dall’assistenza alla cultura, dalla mobilità al tempo libero

Vero teatro contro ogni barriera

Prosegue a Trani, con grande successo di pubblico, la nuova edizione del Festival Nazionale del Teatro contro Ogni Barriera “Il Giullare – Il disagio che mette a disagio”, la manifestazione culturale tradizionalmente promossa nella città pugliese dall’Associazione Promozione Sociale e Solidarietà

Per diffondere la Convenzione in Sicilia

L’ANFFAS Sicilia ha presentato una richiesta al Presidente della Regione Sicilia e a quello dell’Assemblea Regionale, affinché all’interno di quest’ultima venga adottato un provvedimento che impegni tutti gli Organi Istituzionali dell’Isola a tener conto, nell’esercizio delle loro funzioni, delle disposizioni contenute nella Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità

Il Giro di Handbike verso le tappe decisive

Grande presenza di pubblico e tanto entusiasmo hanno fatto da cornice alla tappa di Castions di Zoppola (Pordenone) del Giro d’Italia di Handbike 2012, che ha visto tutte le Maglie Rosa delle varie categorie confermarsi al comando delle classifiche generali. Il ritmo della competizione si fa ora quanto mai serrato, con due tappe ravvicinate previste per il 21 e 22 luglio in Lombardia

Favorite le donazioni al non profit

La recente Legge che ha sancito la riduzione dei contributi pubblici ai partiti politici si occupa infatti anche di donazioni liberali agli enti e alle associazioni del non profit, innalzando le percentuali detraibili, a partire dal 2013. Si tratta certamente di un riconoscimento della crescete importanza assunta dal Terzo Settore nel nostro Paese

L’Italia è assente nella protezione delle madri minorenni

Lo rileva l’organizzazione Terre des Hommes, notando la mancata presenza del nostro Paese al recente Summit di Londra sulla Pianificazione Familiare, voluto allo scopo di raccogliere fondi utili a fornire le necessarie misure contraccettive a quei milioni di giovani donne che, vivendo nel Sud del mondo (ma non solo), rischiano costantemente la vita, anche a causa della gravidanza e del parto

Quella struttura per il “dopo di noi” si farà

Lo ha dichiarato il presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro, manifestando il proprio appoggio all’iniziativa, in un incontro con i rappresentanti dell’Associazione Tutti a Scuola, che avevano denunciato le mancate risposte sulla possibilità di avviare una struttura per il cosiddetto “dopo di noi” delle persone con grave disabilità e in particolare con disturbi dello spettro autistico

Ricevuti alla Camera i promotori della petizione sui LEA

Oltre sedicimila firma sono state finora raccolta dalla petizione popolare nazionale sui LEA (Livelli Essenziali di Assistenza Socio-Sanitaria per le persone non autosufficienti), lanciata nei mesi scorsi e aperta fino al 31 dicembre di quest’anno. Nelle scorse settimane il presidente della Camera ha ricevuto alcuni tra i principali promotori dell’iniziativa

Patriarca presidente del Centro Nazionale per il Volontariato

«Stanno cambiando le politiche sociali – dichiara Edoardo Patriarca, neoeletto presidente del Centro Nazionale per il Volontariato, delineando le imminenti sfide -, ci saranno nuovi tagli e il volontariato dovrà ricollocarsi. Non ci sono più luoghi in cui si discute per capire cosa fare e riscoprire convergenze. Ma il nostro mondo deve continuare ad essere una risorsa per il Paese, per andare avanti»

Un provvedimento equo, da tenere d’occhio

Così il Comitato 16 Novembre ONLUS (Associazione Malati SLA e Malattie Altamente Invalidanti) giudica quel passaggio del cosiddetto Decreto sulla “Spending Review”, ove si parla di fondi in favore della non autosufficienza. Un provvedimento, per altro, da seguire attentamente e che dovrà preludere a un percorso ben più ampio, come il Comitato spiegherà il 10 luglio in una conferenza stampa a Roma

Per la mobilità autonoma di non vedenti e ipovedenti

È questo l’obiettivo di un progetto formativo/informativo itinerante, curato dall’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) della Lombardia, in collaborazione con Grandi Stazioni e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FSI) e con la supervisione di alcuni esperti del settore, del quale si è vissuta nei giorni scorsi la prima tappa, presso la Stazione Centrale di Milano

Bonus energia per le apparecchiature elettromedicali

Lo ha chiesto al Governo la deputata Luciana Pedoto, con una risoluzione presentata alla Commissione Affari Sociali della Camera, facendo riferimento a una recente indagine di Cittadinanzattiva sui costi quanto mai onerosi sostenuti dalle famiglie costrette a usare in casa apparecchiature elettromedicali, tanto da far parlare di “fuel poverty”, ovvero di “povertà energetica”