Malattia di Parkinson: come fare le cose in sicurezza a casa

“Come fare le cose in sicurezza a casa”: si caratterizzerà per la sua utilità pratica l’appuntamento del 23 novembre promosso nell’àmbito di “Non siete soli”, il ciclo di incontri online aperti gratuitamente a tutti e tutte, nato da un’idea della Confederazione Parkinson Italia e della Fondazione Fresco Parkinson Institute, rivolgendosi alle persone con la malattia di Parkinson, nonché ai loro familiari e ai caregiver, con l’obiettivo di informare e migliorare la loro qualità di vita, accrescendone le competenze legate alla gestione degli aspetti clinici, psicologici e sociali della malattia

Giovanni Diffidenti, "NonChiamatemiMorbo"

Una delle foto di Giovanni Diffidenti che compongono la mostra itinerante “NonChiamatemiMorbo”, promossa dalla Confederazione Parkinson Italia

Si caratterizzerà per la sua particolare utilità pratica il prossimo appuntamento promosso nell’àmbito di Non siete soli, il ciclo di incontri online a partecipazione gratuita e aperti a tutti, nato due anni fa da un’idea della Confederazione Parkinson Italia e della Fondazione Fresco Parkinson Institute, rivolgendosi, come riferito a suo tempo, alle persone con la malattia di Parkinson, nonché ai loro familiari e ai caregiver, con l’obiettivo di informare e migliorare la loro qualità di vita, accrescendone le competenze legate alla gestione degli aspetti clinici, psicologici e sociali della malattia.
Tema infatti dell’incontro in programma per il pomeriggio di giovedì 23 novembre (ore 17), sarà Come fare le cose in sicurezza a casa, con la conduzione affidata alla terapista occupazionale Arianna Lorenzi, con la moderazione di Sara Sgarbossa. (S.B.)

Per iscriversi al webinar del 23 novembre, accedere a questo link. Per ogni ulteriore informazione: segreteria@parkinson-italia.it; info@frescoparkinsoninstitute.it.

Stampa questo articolo