L’integrazione scolastica in Calabria

Ci sono realtà del nostro Paese ove troppo spesso rischia di essere travolto dalla cronaca e di passare “sottotraccia” il quotidiano impegno di tante persone per migliorare la propria realtà sociale. Il convegno sull’integrazione scolastica che si terrà il 9 novembre a Lamezia Terme (Catanzaro) ne è un piccolo ma importante esempio

Nemmeno in momenti difficili come quelli attuali, con le cronache dei vari organi di informazione impegnate ad occuparsi di tutt’altre notizie, bisogna mai dimenticare la Calabria che lavora quotidianamente, pur tra mille problemi delicati, per migliorare la propria realtà sociale.
Un piccolo, ma significativo esempio – tra i tanti – è il convegno che si terrà a Lamezia Terme (Catanzaro), giovedì 9 novembre (Grand Hotel Lamezia, ore 16.15), a cura della FISH Calabria (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), sul tema Diritti e strategie per garantire l’inclusione scolastica degli alunni con disabilità.

Alunni e insegnante attorno ad un tavoloL’iniziativa – che rientra nell’ambito del Progetto Sperimentale “Centro Regionale di Empowerment” – sarà coordinata da Nunzia Coppedè, presidente della FISH Calabria e dopo i saluti di Gianni Speranza, sindaco di Lamezia Terme e di Angela Tommaso, direttore generale della locale Azienda Sanitaria n. 6, potrà contare sulla partecipazione di Salvatore Nocera, vicepresidente nazionale della FISH e responsabile per quest’ultima Federazione dell’Osservatorio Scuola, il quale si soffermerà sul tema Tra diritti e competenze: cosa occorre? Chi deve garantire? Come tutelarsi?
Successivamente Franca Hyerace, consigliere della FISH Calabria, presenterà l’Osservatorio Scuola per l’Integrazione Scolastica degli Alunni con Disabilità in Calabria, mentre Antonio Saffioti, presidente dell’Associazione Il Girasole, parlerà di Uno sportello nel Distretto dell’AS 6 di Lamezia Terme per informare, consigliare, sostenere e promuovere una vera integrazione scolastica degli alunni con disabilità.
Dopo il dibattito, le conclusioni saranno affidate ad Elvira Falvo, vicesindaco di Lamezia, oltre che assessore alle Politiche Sociali e alla Pubblica Istruzione.
(S.B.)

Per ulteriori informazioni:
FISH Calabria, Via dei Bizantini, 95/97, 88046 Lamezia Terme (Catanzaro)
tel. e fax 0968 463568,
fishc@fishcalabria.org – www.fishcalabria.org.
Stampa questo articolo