In ottobre Milano sarà la capitale dello sport paralimpico

Accadrà il 10 ottobre, giornata d’avvio di “ReaTech 2013”, nuova edizione della rassegna di Milano dedicata a tutte le persone con esigenze speciali. In tale occasione, infatti, la manifestazione ospiterà l’Ottava Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico, organizzata dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico)

Particolare (parte inferiore del corpo) di atleti paralimpici ai blocchi di partenzaDal basket al calcio, dalla vela all’arrampicata, e poi tiro a segno, atletica, calcio balilla e tanti altri sport: il 10 ottobre prossimo, a Milano, sarà la nuova edizione di ReaTech Italia, la manifestazione dedicata a persone con esigenze speciali, ad ospitare presso le strutture del MiCo-Fieramilanocity l’Ottava Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico, organizzata dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico).
«Siamo entusiasti di poter ospitare questo grande evento – dichiara Francesco Conci, direttore esecutivo di Fiera Milano Congressi, organizzatore di Reatech Italia – e di poter contribuire a un momento importante di formazione per tutti, soprattutto per i giovani: ci aspettiamo, infatti, grazie a un forte coinvolgimento delle scuole, oltre ottomila studenti. Osservare il coraggio dei ragazzi che in carrozzina si sfidano a basket, la tenacia di chi, pur amputato, non rinuncia a correre, l’intuizione di un non vedente che riesce a fare gol, è un’esperienza che fa crescere e che dà fiducia, che ci insegna che i limiti spesso sono mentali e non fisici».

Da segnalare poi che durante la tre giorni di manifestazioni in programma per Reatech Italia, dal 10 al 12 ottobre, tra i vari convegni e workshop, due momenti di approfondimento saranno specificamente dedicati allo sport, vale a dire la tavola rotonda del 10 ottobre, denominata Il Valore dello sport per la disabilità, con la partecipazione di Luca Pancalli, presidente del CIP, e il workshop del 12 ottobre Lo Sport, i futuri paralimpici, in cui giovani atleti olimpici e paralimpici di fama internazionale – capitanati da Beatrice “Bebe” Vio, la giovane schermitrice unica al mondo amputata ai quattro arti -, si confronteranno con il pubblico sulle loro esperienze sportive e di vita. Quest’ultimo appuntamento sarà articolato tenendo presenti i prossimi eventi sportivi, ovvero le Paralimpiadi Invernali di Sochi 2014 e quelle Estive di Rio de Janeiro 2016, guardando soprattutto a discipline quali la scherma, il nuoto, il triathlon, boccia, l’handbike, lo snowboard, l’ice sledge hockey e il wheelchair hockey. (B.O.)

ReaTech Italia, la cui prima edizione si è tenuta a Milano nel maggio del 2012, è una rassegna dedicata a persone con esigenze speciali, voluta con l’obiettivo di creare un momento di dialogo e di confronto in cui scoprire nuove soluzioni e servizi volti a migliorare lo stile di vita delle persone con disabilità e anziane, valorizzandone il potenziale. I settori rappresentati comprendono: mobilità individuale; ausili; istituzioni; istruzione e formazione; adattamento ambienti; smart city; auto motive; lavoro; nutrizione; sanità e salute; sport; viaggi e tempo libero; ortopedia; banche e assicurazioni; arte e cultura; domotica.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Barbara Orrico (borrico@dagcom.com), Francesca Cesa Bianchi (fcesabianchi@dagcom.com).

Stampa questo articolo