Rinati alla vita grazie allo sport

Sono i tanti partecipanti all’“11° Trofeo Memorial Serena” di handbike, molti dei quali atleti di livello nazionale e anche internazionale, che il 10 ottobre si misureranno per le strade di Fossano (Cuneo), in una gara valida anche come tappa finale del Circuito Italiano a Squadre di questa disciplina sempre più seguita in tutta Italia

Presentazione dell'"11° Memorial Serena" di handbike, Fossano (Cuneo), 10 ottobre 2015

Foto di gruppo alla presentazione della gara di Fossano

Sabato 10 ottobre a Fossano (Cuneo), sarà il giorno dell’11° Trofeo Memorial Serena di handbike, gara valida quest’anno anche come tappa finale del Circuito Italiano a Squadre.
Particolarmente qualificato il lotto dei partecipanti, composto da quasi sessanta atleti iscritti, tra i quali i campioni paralimpici Vittorio Podestà e Francesca Fenocchio, e tanti altri nomi di spicco, come le Maglie Rosa cuneesi del Giro d’Italia di Handbike, ovvero il campione italiano Diego Colombari, Ivan Sperone e la fossanese Valentina Rivoira.

Durante la conferenza stampa di presentazione, di fronte a tanti sostenitori e simpatizzanti, Remo Merlo, responsabile generale dell’Associazione Polisportiva PASSO (Promozione Attività Sportiva Senza Ostacoli) di Cuneo, organizzatrice dell’evento, si è dichiarato particolarmente soddisfatto, insieme al presidente dell’Associazione Mario Rosso e al neopresidente della Polisportiva Marco Boffa. «Continuiamo – hanno sottolineato a una voce – nel nostro percorso volto al reinserimento delle persone con limitazioni fisiche nell’àmbito delle attività sportive e sociali, grazie anche alla convenzione da noi stipulata con l’INAIL. Forti dell’impegno costante dei nostri soci e sostenitori, siamo fieri di organizzare ogni anno sia la gara di handbike fossanese, sia il Torneo Internazionale di tennis in carrozzina di Cuneo, che nel 2016 toccherà la diciassettesima edizione».
Dal canto loro, Gianfranco Canavesio e Beppe Tavella, sostenitori “storici” della manifestazione, hanno espresso la loro speranza che essa cresca e si sviluppi ulteriormente negli anni.

Particolarmente commosso il saluto di Sergio Anfossi, presidente uscente della Polisportiva PASSO e patron “storico” della gara fossanese, che riprenderà a gareggiare proprio in questa occasione, dopo mesi d’inattività dovuti a motivi familiari e ad altri impegni personali. «Vi aspetto tutti nel cuore di Fossano – ha dichiarato – per applaudire persone che come me, con impegno e grande volontà, sono rinate alla vita grazie allo sport». (D.M.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa PASSO (Dorotea Maria Guida), doroteamariaguida@yahoo.it.

Stampa questo articolo