Nasce la Federazione Italiana Motociclismo Paralimpico

Nuova importante opportunità a livello nazionale e internazionale, per le persone con disabilità appassionate delle due ruote, la FIMPAR (Federazione Italiana Motociclismo Paralimpico) verrà presentata il 18 novembre alla Fiera di Milano-Rho, da parte dell’Associazione Di.Di. – Diversamente Disabili, nata per far gareggiare centauri artolesi, portatori di protesi o con altre disabilità

Manifesto della presentazione della FIMPAR, Milano,18 novembre 2015Non si fermano di certo le iniziative dell’Associazione Di.Di. – Diversamente Disabili, che in questi ultimi anni ha dato vita a numerosi eventi, seguiti regolarmente anche dal nostro giornale, tra cui il Di.Di.Trophy, circuito di gare riservato a motociclisti artolesi, portatori di protesi o con altre disabilità, ma anche la Dream World Bridgestone Cup, gara internazionale riservata a piloti con disabilità. Anzi, si può dire sia imminente un vero e proprio “rilancio”, dal momento che il 18 novembre a Milano la ONLUS presenterà la FIMPAR, ovvero la Federazione Italiana Motociclismo Paralimpico, nuova importante opportunità a livello nazionale e internazionale, per le persone con disabilità appassionate delle due ruote.

Il tutto avverrà all’interno di un appuntamento prestigioso come l’EICMA, la settantatreesima Esposizione Mondiale del Motociclismo, in corso alla Fiera di Milano-Rho, con una conferenza stampa programmata appunto per mercoledì 18 novembre (Padiglione 24, Stand M77, ore 15), cui parteciperanno anche la cantante e atleta paralimpica Annalisa Minetti, “madrina” storica dell’Associazione Di.Di. e volti noti del motociclismo, come Lucio Cecchinello, Genesio Bevilacqua, Giovanni di Pillo, Alex De Angelis, Niccolò Canepa e Dario Marchetti, insieme al conduttore televisivo Beppe Convertini.
Per l’occasione verranno anche annunciate ulteriori importanti novità per la prossima stagione e un programma degli impegni promossi da Di.Di. per il 2016. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa@diversamentedisabili.it (Chiara Valentini).

Stampa questo articolo