Si è costituita la nuova Federazione FIRST

Già nota soprattutto per il lavoro a tutela del diritto all’inclusione scolastica, la Rete dei 65 Movimenti si è costituita in FIRST (Federazione Italiana Rete Sostegno e Tutela dei diritti delle persone con disabilità), sua naturale prosecuzione, durante una riunione a Roma, cui hanno partecipato i rappresentanti delle prime ventidue Associazioni presenti in àmbito nazionale. Il nuovo organismo punta segnatamente al perseguimento dei diritti e delle tutele delle persone con disabilità in tutti gli àmbiti di vita e in particolare in quello scolastico

Particolare di alunno con disabilità in aula scolasticaGià nota in questi mesi, in particolare per il proprio lavoro a tutela del diritto all’inclusione scolastica, la Rete dei 65 Movimenti si è costituita in quella che viene considerata come la sua naturale prosecuzione, vale a dire il FIRST (Federazione Italiana Rete Sostegno e Tutela dei diritti delle persone con disabilità), durante una riunione nei giorni scorsi a Roma, cui hanno partecipato i rappresentanti delle prime ventidue Associazioni presenti in àmbito nazionale.
«Questa Federazione – dichiara il neoeletto presidente della stessa Maurizio Benincasa – mira al perseguimento effettivo dei diritti e delle tutele delle persone con disabilità in tutti gli àmbiti di vita e in particolare in quello scolastico, al fine di realizzare un’effettiva inclusione, attraverso una nuova visione unitaria con il mondo della scuola e con tutte le altre figure professionali fondamentali per gli alunni con disabilità».
Sempre nel corso della stessa riunione di Roma è stato eletto un Direttivo e costituiti alcuni dei numerosi gruppi di lavoro previsti dallo Statuto, il tutto con l’obiettivo dichiarato di entrare a far parte anche dell’Osservatorio sull’Inclusione del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: retedei65movimenti@gmail.com.

Stampa questo articolo