Per l’inclusione e l’abilitazione delle persone con autismo

Si chiama “#SportAnchio#”, coinvolge il CIP (Comitato Italiano Paralimpico), la FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), il Progetto Filippide e altre organizzazioni, ed è un progetto per l’inclusione e l’abilitazione delle persone con autismo, promosso dal Centro per i Disturbi dello Spettro Autistico dell’ASP di Catania (Azienda Sanitaria Provinciale). Verrà presentato il 19 gennaio, nel corso di un convegno ad Acireale

Autunno 2017: numerose persone con autismo hanno partecipato a Roma alla manifestazione "Run for Autism Europe"

Numerose persone con autismo coinvolte nel Progetto Filippide hanno partecipato lo scorso anno a Roma alla manifestazione podistica “Run for Autism Europe”

Si chiama #SportAnchio# ed è un progetto per l’inclusione e l’abilitazione delle persone con autismo, promosso dal Centro per i Disturbi dello Spettro Autistico dell’ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) di Catania, che lo presenterà venerdì 19 gennaio, nel corso di un convegno in programma presso il Presidio Ospedaliero Santa Marta e Santa Venera di Acireale (ore 9).

La proposta vede coinvolti il CIP (Comitato Italiano Paralimpico), la FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), il Progetto Filippide – nato proprio allo scopo di avviare alla pratica sportiva le persone affette da disturbi dello spettro autistico – la FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera), il CUS Catania (Centro Universitario Sportivo) e l’Associazione Special Children, impegnati sul fronte della canoa e l’Associazione Un futuro per l’autismo, che opera in particolare nel settore del basket.
I rappresentanti di tali organizzazioni parteciperanno tutti al convegno di Acireale. (S.B.)

Ringraziamo per la collaborazione Claudio Pellegrino, delegato provinciale del CIP Catania e collaboratore tecnico-sportivo della FISDIR.

È disponibile a questo link il programma completo del convegno. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info.centroautismo@aspct.it.

Stampa questo articolo