Sport per tutti e responsabilità sociale

Promuovere lo sport come strumento per l’integrazione e il superamento delle barriere, con particolare attenzione alla responsabilità sociale delle organizzazioni: è questo l’obiettivo del bando di crowdfunding “Impatto+ Sport per tutti e responsabilità sociale”, lanciato dal Gruppo Banca Etica, sulla piattaforma Produzioni dal Basso, che riguarderà i progetti volti ad ampliare l’accesso alle attività sportive o a migliorarne la qualità, considerando, tra gli altri elementi prioritari, anche la promozione dell’attività sportiva per le persone con disabilità

Realizzazione grafica dedicata agli sport delle persone con disabilità

Una realizzazione grafica dedicata a una serie di discipline sportive praticate dalle persone con disabilità

Promuovere lo sport come strumento per l’integrazione e il superamento delle barriere, con particolare attenzione alla responsabilità sociale delle organizzazioni: è questo l’obiettivo del bando di crowdfunding Impatto+ Sport per tutti e responsabilità sociale, lanciato dal Gruppo Banca Etica – la prima e tuttora unica banca italiana interamente dedicata alla finanza etica – sulla piattaforma Produzioni dal Basso e sostenuto dal Fondo per la Microfinanza e il Crowdfunding della Società di Gestione di Risparmio Etica.
Al bando possono partecipare i progetti volti ad ampliare l’accesso alle attività sportive o a migliorarne la qualità, tenendo conto che saranno considerate in via prioritaria le proposte destinate a: promuovere l’accesso allo sport per tutte e tutti (attività amatoriali, per persone giovani, malate, con disabilità, anziane); organizzare iniziative volte all’integrazione e alla lotta alle discriminazioni; incoraggiare, all’insegna della legalità, il fair play e la non violenza anche tra il pubblico;organizzare manifestazioni sportive con criteri di sostenibilità ambientale e rispettosi delle comunità.
L’iniziativa si rivolge a tutte le organizzazioni profit e non profit, incluse le imprese sociali, con privilegio per quelle già attive in àmbito di sport inclusivo.
Da oggi, 3 aprile, al 22 aprile, sulla pagina web cui si accede tramite questo link, si può scaricare il format per inviare le candidature con la documentazione richiesta. (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: Ufficio Stampa Banca Etica (comunicazione@bancaetica.com e Chiara Bannella, cbannella@bancaetica.com); Ufficio Stampa Produzioni dal Basso (Giulia Bianchi, press.dibi@gmail.com).

Stampa questo articolo