Abitare il presente, progettare il futuro

La presentazione del progetto sul “Dopo di Noi possibile” denominato “So-Stare. Abitare il presente, progettare il futuro” sarà uno dei momenti dell’evento “Guardare al Domani”, in programma per il 17 novembre alla Biblioteca Chiesa Rossa di Milano, che inaugurerà il ciclo di incontri dei prossimi mesi curati dal “Festival delle Abilità”, la manifestazione organizzata dalla Fondazione Mantovani Castorina e che nel mese di settembre ha vissuto la sua quarta edizione. Filo conduttore dei vari “fuori festival” saranno l’inclusione, i racconti di storie e la presentazione di nuovi progetti

Milano, 17 novembre 2022, "Guardare al domani"Inserito nel palinsesto di BookCity Milano, Festa del Libro e della Lettura, l’evento Guardare al Domani, in programma per il pomeriggio di giovedì 17 novembre (ore 17.30), presso la Biblioteca Chiesa Rossa di Milano, inaugurerà il ciclo di incontri che si svolgeranno nei prossimi mesi a cura del Festival delle Abilità, organizzato dalla Fondazione Mantovani Castorina e che nel mese di settembre scorso ha vissuto il momento clou della sua quarta edizione. Filo conduttore dei vari “fuori festival” saranno l’inclusione, i racconti di storie e la presentazione di nuovi progetti.

L’incontro, introdotto dal giornalista Simone Fanti, inizierà dunque con l’inaugurazione dell’opera muraria Il muro liberato, trasposizione artistica della poesia di Antonio Giuseppe Malafarina, giornalista, poeta e anche apprezzata “firma” di «Superando.it», curata dallo street artist Piger e sostenuta dalla Fondazione Maurizio Fragiacomo.
«Il poeta – si legge nella presentazione dell’opera – narra di come la vita continui a ruotare intorno ai muri che la circondano, mentre cambiano forme e colori, in una metafora continua tra la libertà dell’uomo e i muri con cui spesso la si limita. Disteso lungo il Parco della Biblioteca Chiesa Rossa narra di musica e persone, culture e storia. Un murale aggrappato a una parete come l’esistenza aggrappata all’umanità».
L’opera completa un muro perimetrale del Parco Chiesa Rossa di Milano, sede dell’omonima biblioteca comunale, sul quale è già stato realizzato, durante l’ultima edizione del Festival delle Abilità, il murale di 80 metri quadrati intitolato L’arte di sentire con il cuore la terra di Tizio Tiziano, realizzato da Ratzo e Norberto Ker Artcore.

Seguirà la presentazione del romanzo Si può sempre scegliere di lasciarsi di Elisabetta Piselli che, presentata da Malafarina, porterà l’attenzione su quel che resta alla fine di un rapporto, alla riscoperta di sé a prescindere dalla coppia e alla nuova visione del domani che può palesarsi dopo una rinascita.

A chiudere l’incontro la presentazione del progetto sul “Dopo di Noi possibile”, denominato So-Stare. Abitare il presente, progettare il futuro, a cura della Fondazione Mantovani Castorina e della Fondazione StefyLandia.
Per l’occasione persone con disabilità, caregiver e genitori si confronteranno e immagineranno un futuro per i propri figli gravi e gravissimi, partendo da una serie di progetti concreti che stanno prendendo il via. (S.B.)

Per prenotare la propria partecipazione all’evento del 17 novembre (che sarà anche visibile in streaming nella pagina Facebook del Festival delle Abilità), accedere a questo link. Per ulteriori informazioni: Elisabetta Piselli (elisabetta.piselli75@gmail.com).

Stampa questo articolo