I progetti dei futuri geometri che diventeranno prassi

Tra le novità, infatti, dell’ottavo concorso “I futuri geometri progettano l’accessibilità”, rivolto agli Istituti Tecnici per Geometri di tutta Italia, e promosso dall’Associazione FIABA e dal CNGeGL (Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati). con termine di partecipazione fissato al 28 febbraio 2020, vi sarà il premio speciale “Lavori in conCorso”, dedicato ai progetti presentati nelle passate edizioni che sono stati adottati dalle Amministrazioni locali e che sono in fase di realizzazione o che già sono stati realizzati

Realizzazione grafica dedicata all'Universal Design for All

Una realizzazione grafica dedicata alla progettazione universale per tutti

Per l’ottava volta gli Istituti Tecnici per Geometri CAT (Indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio) di tutta Italia potranno partecipare fino al 28 febbraio del nuovo anno al concorso I futuri geometri progettano l’accessibilità, nuova edizione dell’iniziativa promossa dall’Associazione FIABA e dal CNGeGL (Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati).
Ai ragazzi del triennio, in particolare, si chiede di presentare un progetto di abbattimento di barriere architettoniche nel costruito, riguardante differenti categorie di intervento (spazi urbani, percorsi o aree pedonali, piazze, aree verdi e viabilità; edifici pubblici e scolastici; strutture per il tempo libero, per lo sport, la cultura e lo spettacolo; strutture ricettive, edifici di culto e di interesse culturale) e che rispetti la normativa vigente in materia di accessibilità, seguendo la Prassi di Riferimento (PdR) UNI 24/2016 (Abbattimento barriere architettoniche – Linee guida per la riprogettazione del costruito in ottica universal design).
L’iniziativa si avvale della collaborazione del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, della Cassa Geometri e della Fondazione Geometri Italiani, oltreché del sostegno delle Società Geoweb e Kone.
Novità dell’edizione di quest’anno – che prevede la cerimonia conclusiva nella prima decade del giugno 2020 – sarà il premio speciale Lavori in conCorso, dedicato ai progetti presentati nelle passate edizioni che sono stati adottati dalle Amministrazioni locali e che sono in fase di realizzazione o che già sono stati realizzati. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa@fiaba.org.

Stampa questo articolo