Tre giornate in Puglia dedicate all’accessibilità alla lettura e alla cultura

Si terrà in Puglia, dal 22 al 24 giugno la seconda “Fiera Lettori alla Pari”, tre giornate dedicate all’accessibilità alla lettura e alla cultura, in cui sarà possibile incontrare editori e autori, ma anche partecipare a convegni, presentazioni, workshop e laboratori, incontri di formazione ed esperienziali organizzati dalle edizioni la meridiana e dai partner di progetto Cooperativa Sociale Zorba e Centro Documentazione Handicap di Bologna, insieme alle case editrici e alle associazioni che saranno presenti. Terlizzi, Ruvo di Puglia e Corato, in provincia di Bari, le città coinvolte

"Fiera Lettori alla Pari", giugno 2023, PugliaSi terrà dal 22 al 24 giugno la seconda edizione della Fiera Lettori alla Pari (a questo link la nostra presentazione dell’edizione di esordio), tre giornate dedicate all’accessibilità alla lettura e alla cultura, in cui sarà possibile incontrare editori e autori, ma anche partecipare a convegni, presentazioni, workshop e laboratori, incontri di formazione ed esperienziali organizzati dalle edizioni la meridiana e dai partner di progetto, la Cooperativa Sociale Zorba e il Centro Documentazione Handicap di Bologna, insieme alle case editrici e alle associazioni che saranno presenti in fiera. Tre le città della Puglia coinvolte: Terlizzi, Ruvo di Puglia e Corato, tutte nella Provincia di Bari.

Il progetto Lettori alla Pari è finalizzato a promuovere, stimolare e far conoscere un’editoria di qualità già attenta e orientata alla pubblicazione di libri accessibili, e di irrobustire una rete di competenze specifiche sulla lettura accessibile, connettendo biblioteche pubbliche, private, scolastiche, associazioni, librerie, a partire dalla Puglia, dove ha sede la meridiana.
A questo link è possibile consultare il ricco programma della seconda edizione. Segnaliamo solo alcune delle iniziative, tutte molto interessanti, in cantiere.
Ci saranno un laboratorio di ceramica inclusiva presso un’azienda ceramista a Ruvo di Puglia, con Felice Tagliaferri, il noto scultore cieco; eventi formativi e incontri sulla CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa); i giochi e le storie di Pima Magica in formato accessibile; i disegni incollati di Tiziano Pantano, artista con disabilità visiva; la riscrittura in Easy To Read (“facile da leggere e da comprendere”) della Circonferenza delle arance di Gabriella Genisi; la mostra biennale Outstanding books for young people with disabilities (“Libri eccellenti per giovani con disabilità”), presente per la prima volta nel Sud d’Italia, curata da IBBY (International Board on Books for Young People) e IBBY Italia.
E alla sera le cene al buio organizzate con l’UICI di Corato (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) e lo spettacolo La lezione degli alberi (letture ad alta voce accessibili, in simboli e Lingua dei Segni Italiana, con musica dal vivo), a cura di Storie per tutti. (Simona Lancioni)

A questo link è disponibile un testo di ulteriore approfondimento. Per altre informazioni: Ufficio stampa edizioni la meridiana (Paola Cavadi), pcavadi@lameridiana.it.
Il presente contributo è già apparso nel sito di Informare un’h-Centro Gabriele e Lorenzo Giuntinelli di Peccioli (Pisa) e viene qui ripreso, con alcune modifiche e integrazioni dovute al diverso contenitore, per gentile concessione.

Stampa questo articolo