Le regole per volare

Il 31 marzo e il primo aprile a Bruxelles si discuterà a proposito dei diritti delle persone con disabilità in quanto passeggeri di un volo aereo. La formula dell’incontro di due giorni è quella di un workshop intitolato “Train the trainers”, indetto dal Direttorato Generale per l’Energia e il Trasporto della Commissione Europea e dal Forum Europeo sulla Disabilità (EDF)

Spesso viaggiare in aereo per una persona con disabilità può essere un’esperienza complicata e a volte spiacevole. Lunedì 31 marzo e martedì 1° aprile 2008 avrà luogo a Bruxelles (Charlemagne Building, rue de la Loi 1049, stanza Sicco Mansholtil) un workshop dal titolo Train the trainers, indetto dall’EDF (European Disability Forum) e dalla Commissione Europea (Direttorato Generale per l’Energia e il Trasporto), sui diritti delle persone con disabilità che viaggiano in aereo.Un aereo in volo

L’incontro inizierà lunedì 31 marzo e si svilupperà in quattro sessioni nella prima delle quali verrà presentata la EC Regulation 1107/2006 e ne verrà illustrato il contesto legislativo. Si tratta di una direttiva europea, ben conosciuta dai lettori di Superando.it, a proposito dei diritti delle persone disabili e con ridotta mobilità in viaggio aereo.
Dopo uno spazio dedicato al dibattito e alle domande – che verrà aperto regolarmente alla fine di ogni sessione – i lavori riprenderanno con la seconda sessione, intitolata Il ruolo delle organizzazioni con disabilità nell’implementazione delle regole: negoziare con aeroporti e compagnie aeree e monitorare l’applicazione della normativa.
Nel pomeriggio, poi, la terza sessione analizzerà gli accordi sul livello del servizio e gli standard di qualità. È in questo contesto che prenderà la parola anche Carlotta Besozzi, presidente dell’EDF, unico nome italiano presente tra i relatori. Dopo che altri esperti avranno analizzato il punto di vista delle compagnie aeree, la Besozzi relazionerà a proposito del punto di vista dei fruitori. Il giorno successivo, infine, avrà luogo l’ultima sessione del workshop, durante la quale si parlerà di Disability awareness and disability equality training. (B.P.)

Per ulteriori informazioni:
Ann Vervaecke, ann.vervaecke@edf-feph.org.
Stampa questo articolo