Toccare per vedere

Un laboratorio d’arte che consentirà di esplorare in un modo diverso le opere della Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma e di creare un libro tattile, artistico e creativo: è quello proposto ai bambini e ragazzi dai 3 ai 12 anni, dall’Associazione di Volontariato Museum, nell’àmbito del Progetto “Toccare l’Arte”, inizialmente in programma per il 25 marzo, ma rinviato ad altra data per motivi di sicurezza

Esplorazione tattile di una scultura da parte di una persona non vedente

Esplorazione tattile di una scultura da parte di una persona non vedente

«Conosciamo l’arte e proviamo a creare un “libro sensoriale” da aprire ed esplorare in un modo tutto nuovo»: con questo messaggio l’Associazione romana Museum si rivolge a bambini e ragazzi dai 3 ai 12 anni, invitandoli a un’interessante iniziativa proposta inizialmente per il 25 marzo (ma rinviata ad altra data, per motivi di sicurezza), presso la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma (ore 10-13), nell’àmbito del Progetto Toccare con l’Arte.
Si tratta in sostanza di un laboratorio d’arte (gratuito) che consente di esplorare in un modo diverso le opere della Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma e di creare un libro tattile, artistico e creativo.
Nella prima parte, infatti, si propone di far toccare alcuni dei principali materiali con cui vengono realizzate le sculture, per lo più marmo e bronzo. Nella seconda parte, poi, attraverso l’esplorazione tattile, le mani accarezzano e riconoscono i diversi materiali delle sculture. (S.B.)

Ringraziamo Stefania Leone per la segnalazione.

Per informazioni e approfondimenti: assmusem@tiscali.it.

Stampa questo articolo