I Musei di Udine in viaggio nelle differenze

«Un’occasione per parlare di accessibilità ai luoghi della cultura e per fare il punto sugli interventi sinora realizzati per rendere accessibili le proprie strutture, in particolare sul futuro allestimento del Museo Friulano di Storia Naturale che propone una nuova importante sfida in questo senso»: sarà questo il convegno online “I Musei di Udine in viaggio nelle differenze”, in programma per domani, 1° dicembre, organizzato dagli stessi Musei di Udine, impegnati da tempo sul fronte dell’accessibilità e dell’inclusione delle persone con disabilità

Locandina del convegno di Udine del 1° dicembre 2021«L’accessibilità a luoghi, cose, servizi – sottolinea Paola Visentini, responsabile del Museo Friulano di Storia Naturale, che ha sede a Udine – è un problema che non affrontiamo fino a quando non ci tocca, o non tocca qualcuno a noi caro. Se ne parla molto, ma i buoni propositi si scontrano troppo spesso con la banale realtà di un gradino che non si riesce a superare, un bancone che non consente di avvicinarsi, un ostacolo non segnalato».
Su tali problemi di accessibilità e più in generale sull’inclusione delle persone con disabilità nell’àmbito del proprio patrimonio museale, l’impegno in Friuli Venezia Giulia risale ormai a un po’ di anni, passando anche, tra l’altro, per la partecipazione al progetto internazionale Progetto COME-IN!, di cui abbiamo avuto più volte occasione di occuparci anche sulle nostre pagine.

Ora, in vista dell’ormai imminente Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre, i Musei di Udine hanno organizzato per domani, mercoledì 1° dicembre, il convegno online denominato I Musei di Udine in viaggio nelle differenze (ore 9.30-12.30), «un’occasione – come si legge nella presentazione – per parlare di accessibilità ai luoghi della cultura e per fare il punto sugli interventi sinora realizzati per rendere accessibili le proprie strutture, in particolare sul futuro allestimento del Museo Friulano di Storia Naturale che propone una nuova importante sfida in questo senso». (S.B.)

A questo link è disponibile il programma completo del convegno di domani, 1° dicembre. Per partecipare è sufficiente iscriversi a questo link. Per ulteriori informazioni: paola.visentini@comune.udine.it.

Stampa questo articolo