Cresce la “Ristorazione Solidale” al Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona

Progetto avviato nel 2012 dalla Cooperativa Sociale Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona, quello della “Ristorazione Solidale” consiste in un’attività che punta a potenziare e sviluppare le capacità e l’autonomia delle persone con disabilità che afferiscono al Centro, coinvolgendole in un’attività divertente, creativa e costruttiva. Ora l’iniziativa sta per ampliare il proprio percorso, ciò che avverrà dal 1° luglio, quando sarà inaugurata una nuova attività che prevede l’assunzione di persone con disabilità

Progetto "Ristorazione Solidale", Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona

Un’elaborazione d’immagine dedicata al progetto “Ristorazione Solidale” del Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona

Progetto avviato nel 2012 dalla Cooperativa Sociale Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona, quello della Ristorazione Solidale consiste in un’attività che punta a potenziare e sviluppare le capacità e l’autonomia delle persone con disabilità che afferiscono al Centro, coinvolgendole in un’attività divertente, creativa e costruttiva.
Ora l’iniziativa sta per ampliare il proprio percorso, ciò che avverrà da giovedì 1° luglio, quando (ore 18) sarà inaugurata una nuova attività che prevede l’assunzione di persone con disabilità. «Da pochi mesi – spiegano infatti dal Centro marchigiano – siamo diventati “Cooperativa di tipo B” e quindi possiamo finalmente assumere persone con disabilità. Per questo potremo inaugurare un nuovo percorso del progetto Ristorazione Solidale».

Con i suoi due Centri Diurni e altrettante Comunità Residenziali, oltreché con la Casa Sollievo, appartamento di pronta accoglienza per persone con disabilità, il Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona è impegnato  dal 1997 ad offrire servizi a sostegno delle persone con disabilità, delle loro famiglie e in generale della propria comunità regionale. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Comunicazione Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona (Marco Trillini), m.trillini@centropapagiovanni.it.

Stampa questo articolo