Salute

35 anni al fianco delle persone colpite dalla SLA

Logo speciale realizzato nel 2018 per i 35 anni dell'AISLA

Era il 1983 a Veruno (Novara), quando nacque l’AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), che domani, 21 aprile, a Roma, vivrà la propria Assemblea Annuale. Da allora sono passati 35 anni di impegno nel sostenere le persone colpite dalla SLA, con servizi gratuiti di consulenza e assistenza domiciliare, e di raccolta fondi da destinare alla ricerca su questa malattia e alla formazione dei medici e degli operatori sanitari

Le persone della Toscana in stato vegetativo o di minima coscienza

Le persone della Toscana in stato vegetativo o di minima coscienza

Il più recente provvedimento della Regione Toscana, riguardante l’assistenza alle persone in stato vegetativo o di minima coscienza, stabilisce che le Aziende Sanitarie provvedano all’attivazione di Unità per Stati Vegetativi (USV) e di Speciali Unità di Accoglienza Permanente (SUAP). L’assistenza erogata in tali strutture dovrà essere a carico del Servizio Sanitario Nazionale e durare al massimo due anni, al termine dei quali verranno attivate le modalità assistenziali in RSA oppure, nel caso di adeguatezza ambientale/familiare, un progetto di assistenza domiciliare

Le competenze e i campi d’azione del terapista occupazionale

Una terapista occupazionale al lavoro con un giovane in carrozzina

Anche quest’anno l’AITO (Associazione Italiana Terapisti Occupazionali) è presente a Exposanità, la ventunesima Mostra Internazionale al Servizio della Sanità e dell’Assistenza, in corso di svolgimento a Bologna fino al 21 aprile. Oltre infatti a uno stand informativo, l’Associazione si è resa protagonista dell’organizzazione di alcuni incontri e convegni, che consentiranno di conoscere meglio le competenze del terapista occupazionale, approfondendone alcuni specifici campi d’azione

Nasce in Umbria un polo di eccellenza per le gravi disabilità

L'Istituto Serafico di Assisi

L’Istituto Serafico di Assisi (Perugia), nota struttura specializzata nella riabilitazione, nell’educazione e nell’inserimento sociale di bambini, ragazzi e giovani adulti con gravi disabilità fisiche, intellettive e psichiche, inaugurerà nel pomeriggio di oggi, 13 aprile, il nuovo Centro di Ricerca “InVita”, primo polo di eccellenza nella Regione Umbria specializzato nella ricerca in riabilitazione e nell’innovazione medico-scientifica per ragazzi con gravi disabilità

La scienza e la tecnologia a fianco delle persone con una distrofia retinica

La scienza e la tecnologia a fianco delle persone con una distrofia retinica

«Sarà un momento che ci vedrà compartecipi di un progetto comune: sostenere e promuovere la ricerca scientifica e migliorare la nostra quotidianità, con la consapevolezza di non essere soli»: così Assia Andrao, presidente di Retina Italia, presenta il convegno annuale promosso dalla propria Associazione, in programma per domani, 14 aprile, a Roma (e contemporaneamente a Milano, in videocollegamento), durante il quale si affronteranno temi molto interessanti, parlando di diagnosi certa, di sperimentazioni in corso e di stili di vita, senza tralasciare i vari aspetti riabilitativi e legali

Copertura sanitaria per tutti e dovunque

Copertura sanitaria per tutti e dovunque

«La strada per una copertura sanitaria per tutti e dovunque, nonostante i progressi fatti in tutto il mondo e anche in Italia, è ancora in salita: questa Giornata Mondiale deve servire a prendere coscienza che bisogna operare con urgenza e convinzione per raggiungere questo ambizioso, ma necessario traguardo»: a dichiararlo in una nota è Vincenzo Saturni, coordinatore della Consulta Salute e Anziani del Forum Nazionale del Terzo Settore, alla vigilia della Giornata Mondiale della Salute di domani, 7 aprile, evento istituito dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)

Il progetto individuale per le persone con lesione al midollo spinale

La delegazione della FAIP al Palazzo del Quirinale, con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Nazionale della Persona con Lesione al Midollo Spinale dello scorso anno

Oggi, 6 aprile, a Milano, vive la propria sintesi conclusiva il confronto lanciato in occasione della Giornata Nazionale della Persona con Lesione al Midollo Spinale del 4 aprile, da parte della FAIP (Federazione Associazioni Italiane Paraplegici) e della Fondazione Serena-Olivi, rivolgendosi alle Unità Spinali, ai rappresentanti istituzionali e alle Associazioni. E sempre in occasione della Giornata Nazionale, l’Istituto Riabilitativo Montecatone di Imola ha proposto per ieri, 5 aprile, un incontro sui cosiddetti “ausili creativi”, ideati da persone con disabilità motoria

Premiate le terapie del futuro, ma anche l’impegno per il presente

Un'immagine della cerimonia conclusiva del quinto Premio OMAR per la comunicazione sulle malattie e i tumori rari

«Metà dei vincitori ha affrontato il tema della ricerca e delle terapie avanzate, l’altra metà si è concentrata su temi più sociali. È una suddivisione simbolica del momento attuale: da una parte, infatti, si è proiettati verso un futuro di terapie rivoluzionarie, dall’altro si vive in un presente dove ancora è necessario impegnarsi per la qualità della vita, l’inclusione sociale e lavorativa, per far valere i propri sogni e anche i propri diritti»: così Ilaria Ciancaleoni Bartoli fotografa l’atto conclusivo del quinto Premio OMAR per la comunicazione sulle malattie e i tumori rari

Per migliorare la vita delle persone stomizzate in Toscana

Paolo Cantini, presidente dell'ASTOS (Associazione Stomizzati Toscani) e Stefania Saccardi, assessore della Regione Toscana al Diritto alla Salute

Grazie a un recente accordo di collaborazione sottoscritto tra la Regione Toscana e l’ASTOS (Associazione Stomizzati Toscani), sarà possibile realizzare una serie di azioni finalizzate ad accrescere le conoscenze dei bisogni dei pazienti stomizzati – che in Toscana sono circa 7.000 -, e a migliorare l’assistenza loro dedicata, agevolandoli nel percorso della malattia

Ecologia affettiva e disturbi da deficit di attenzione e iperattività

Per “ecologia affettiva” si intende lo studio delle relazioni, affettive e cognitive, che gli esseri umani instaurano con il mondo vivente e non vivente. A tal proposito, in àmbito universitario si stanno testando alcune metodologie d’intervento insieme a ragazzi con disturbi da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), proponendo loro un habitat naturale, quale può essere un bosco, per farli interagire con cani opportunamente addestrati e a quanto pare, i risultati preliminari appaiono davvero incoraggianti

A Napoli la FAIP c’era, la Regione Campania no

«Non è più accettabile – denuncia Vincenzo Falabella, presidente della FAIP (Federazione Associazioni Italiane Paratetraplegici) – la mancanza di attenzione a queste tematiche che costringono le persone campane con lesioni al midollo spinale ad enormi sacrifici»: e invece, all’incontro di Napoli voluto dalla stessa FAIP, in occasione della Giornata Nazionale della Persona con Lesione al Midollo Spinale, per avviare il percorso di istituzione in Campania di un’Unità Spinale Unipolare, la Regione, a partire dal proprio Presidente De Luca, ha brillato esclusivamente per la propria assenza

Sforzi quasi raddoppiati per la ricerca sulla sclerosi multipla

«Vincere la sclerosi multipla richiede il forte impegno di tutti e non solo di chi vive con la malattia. Proprio per questo abbiamo portato il Bando da 3 a 5 milioni, augurandoci di spingere così anche le Istituzioni, le imprese e la società civile tutta a essere più partecipi nella lotta a questa malattia»: lo dichiara Mario Alberto Battaglia, presidente della FISM, la Fondazione che affianca l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), presentando il Bando 2018 per la ricerca, inserito anch’esso nella campagna “#Smuoviti”, con cui l’AISM sta festeggiando il proprio cinquantennale

Si presenta a Pisa un nuovo centro specializzato sull’autismo

Verrà presentato domani, 23 marzo, dall’IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa), il CETRA (CEntro specializzato sul TRattamento precoce dell’Autismo), nuova struttura specializzata, che intende rispondere, con modelli innovativi di cura, ai bisogni delle famiglie di bambini con autismo. Si tratterà di un’esperienza inedita, voluta per catalizzare attorno a sé una rete di servizi ben integrati, affidabili e continuativi, andando oltre i confini stessi della Toscana

Autismo: si presenta il Centro ABAxTorino

Un evento voluto per mettere a confronto, condividere e valorizzare diverse esperienze riguardanti la terapia di piccoli pazienti con disturbi dello spettro autistico, un Open Day dedicato a scoprire le potenzialità di un nuovo punto terapeutico, unico nel suo genere per la città di Torino. Sarà tutto questo l’incontro in programma per il 22 marzo a Torino, che coinciderà con la presentazione del Centro ABAxTorino, nuova avventura sulla strada del “Progetto ABAxItalia”, promosso dallo IESCUM (Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano)

La nuova longevità nella disabilità intellettiva

Vari studi evidenziano che il tema dell’invecchiamento nelle persone con disabilità intellettiva necessita di essere affrontato in modo specialistico, attraverso interventi specifici e multidimensionali. Questo bisogno emergente chiama in causa il sistema dei servizi che, a tutt’oggi, appare ancora impreparato a cogliere tale istanza e a fornire delle risposte adeguate. Di tutto ciò si parlerà approfonditamente il 21 marzo a Cagliari, durante un seminario promosso dall’ANFFAS del capoluogo sardo, insieme all’AIP (Associazione Italiana di Psicogeriatria)

Accelerare ovunque l’attuazione del Piano Nazionale delle Cronicità

«L’attuazione del Piano Nazionale della Cronicità – viene sottolineato dal Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva – rappresenta un eccezionale strumento per ridurre le disuguaglianze nell’accesso alle cure da parte dei cittadini, per garantire effettività ai Livelli Essenziali di Assistenza e per contribuire alla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale mediante l’innovazione organizzativa. A un anno e mezzo, però, dall’approvazione del Piano, solo cinque Regioni lo hanno recepito formalmente. È necessario quindi che tutte le Regioni si mettano velocemente “in regola”»

Contro il glaucoma la prevenzione è fondamentale

Check-up oculistici, conferenze informative e distribuzione di opuscoli in decine di città italiane, il tutto all’insegna della gratuità: ha preso il via ieri, 11 marzo, e proseguirà fino a sabato 17, la Settimana Mondiale del Glaucoma, malattia molto frequente, per la quale risulta fondamentale la prevenzione. L’evento – basato quest’anno sullo slogan “È la tua vista. Tienila stretta” -è come sempre coordinato nel nostro Paese da IAPB Italia, l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità, con la collaborazione delle Sezioni dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)

Atrofia muscolare spinale: già in undici Regioni c’è il trattamento clinico

«Il nostro obiettivo è di supportare ciascuna Regione nella dotazione di almeno una struttura specializzata. Siamo dunque a poco più della metà del percorso»: Daniela Lauro, presidente dell’Associazione Famiglie SMA (atrofia muscolare spinale), fa il punto della situazione rispetto al fondamentale progetto sanitario con il farmaco “Spinraza”, che ha cambiato in modo letteralmente epocale l’approccio a questa grave malattia neuromuscolare. Ad oggi, quindi, sono diciotto i centri operativi autorizzati al trattamento clinico, in undici diverse Regioni, ma numerosi altri si aggiungeranno presto

Ridare vita alla vita attraverso il DNA: un incontro sull’adrenoleucodistrofia

Mettere e rimettere al centro dell’attenzione i bisogni delle persone affette da adrenoleucodistrofia – rara malattia metabolica – e, più in generale, da malattie rare e metaboliche: è stato innanzitutto questo l’obiettivo dell’incontro-dibattito intitolato “Ridare vita alla vita attraverso il DNA: l’adrenoleucodistrofia e la rosa della speranza”, svoltosi a Napoli nell’imminenza della Giornata Mondiale delle Malattie Rare del 28 febbraio