Vele senza barriere a Giulianova

È stato recentemente presentato a Giulianova, in provincia di Teramo, il progetto denominato “Vele senza barriere”, iniziativa rivolta a persone con disabilità motoria, che prevede la condivisione di spazi e pontili galleggianti in concessione demaniale nel bacino portuale della nota località abruzzese sul Mare Adriatico

Barche a vela di fronte al litorale di Giulianova (Teramo)

Barche a vela di fronte al litorale di Giulianova (Teramo)

Come ci viene segnalato dal blog ItaliAccessibile, è stato recentemente presentato a Giulianova, nota località abruzzese sul Mare Adriatico, in provincia di Teramo, il progetto denominato Vele senza barriere, iniziativa rivolta a persone con disabilità motoria, che prevede la condivisione di spazi e pontili galleggianti in concessione demaniale nel bacino portuale giuliese.
Promotori dell’accordo sono stati l’Ente Porto di Teramo e il locale Circolo Nautico Vincenzo Migliori, avvalendosi anche della collaborazione della Regione Abruzzo e dell’Università di Teramo.
In tale àmbito, come sottolineato da Marco Maria Ferrari, presidente del Circolo Migliori, «Giulianova intende diventare un punto di riferimento per l’intero Abruzzo». (S.G.)

Stampa questo articolo