Un talent-show per cantanti, musicisti e ballerini con disabilità

Cantanti, musicisti, ballerini con ogni forma di disabilità, provenienti da tutta Italia, possono sin d’ora concorrere (l’iscrizione è attiva gratuitamente fino al 15 marzo) al primo talent-show rivolto a persone con disabilità, che a fine maggio – insieme a tante altre proposte di sport, arte e informazione – animerà a Firenze la seconda “Disabili Abili Fest”, la manifestazione nata nel 2016, per abbattere tutte le barriere, culturali, mentali, architettoniche e percettive

Firenze, "Disabili Abili Fest 2016", Veronica Tulli

Veronica Tulli si esibisce alla “Disabili Abili Fest” di Firenze dello scorso anno

«Chi ha detto che talento e disabilità debbano escludersi a vicenda? È partendo proprio da questa riflessione che stiamo organizzando per il 27 maggio a Firenze la nuova Disabili Abili Fest, con incontri, gare, tornei e concerti alla presenza di ospiti, per abbattere le barriere fisiche, architettoniche e mentali, grazie allo sport, all’arte e all’informazione».
Viene presentata così la seconda edizione della Disabili Abili Fest, in programma, come detto, a fine maggio a Firenze (presso l’Unione Sportiva Affrico di Viale Manfredo Fanti, 20), dall’azienda toscana Disabili Abili, nata per trovare soluzioni ai problemi di mobilità.

Novità di quest’anno sarà che all’interno della manifestazione si terrà anche il primo talent dedicato a persone con disabili, «con la volontà – spiegano da Disabili Abili – di trasferire ai concorrenti valori di crescita essenziali. Cantanti, musicisti e ballerini potranno così mettersi alla prova di fronte a una vera e propria giuria, per vivere un’esperienza da protagonisti e scoprire il piacere di condividere le proprie passioni».
L’iscrizione al talent è attiva gratuitamente fino al 15 marzo nel sito internet di Disabili Abili e vi sono ammessi concorrenti con qualsiasi forma di disabilità da tutta Italia, a partire dai 16 fino ai 65 anni. Il tutto senza alcuna limitazione: i musicisti, infatti, possono essere solisti o in band, i ballerini partecipare anche in coppia o per scuola di danza.
Il talent-show vedrà l’esibizione di tutti i partecipanti selezionati (ognuno per un massimo di quattro minuti) durante la festa del 27 maggio e al termine i giudici decreteranno i migliori della giornata. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@disabiliabili.net; pscomunicazione@gmail.com (Francesca Corpaci).

Stampa questo articolo