“La nostra esperienza del vedere” si arricchisce con “L’estate di Yasser”

Si chiama “La nostra esperienza del vedere” ed è una rassegna di video promossa dall’APRI di Torino (Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti), insieme all’artista Thomas Nadal Poletto, che illustra situazioni e abilità quotidiane di persone ipovedenti e non vedenti. Recentemente la serie di documentari si è arricchita con “L’estate di Yasser”, video ove un bimbo ipovedente di 10 anni, che soffre anche di alcuni problemi fisico-scheletrici, racconta la propria vita dettandola a un diario immaginario, fatto di episodi semplici, ma assai significativi

Immagine tratta dal video "L'estate di Yasser"

Un’immagine tratta dal video “L’estate di Yasser”

Si chiama La nostra esperienza del vedere ed è una rassegna di video promossa dall’APRI di Torino (Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti), insieme all’artista Thomas Nadal Poletto, che illustra situazioni e abilità quotidiane di persone ipovedenti e non vedenti, il tutto con l’obiettivo di lanciare un messaggio preciso, ovvero che chi non vede può effettuare moltissimi atti della vita quotidiana, così come chi vede.
Recentemente la serie di documentari si è arricchita con L’estate di Yasser, video di circa ventuno minuti, ove un bimbo ipovedente di 10 anni, che soffre anche di alcuni problemi fisico-scheletrici, racconta la propria vita dettandola a un diario immaginario, fatto di episodi semplici, ma assai significativi, quali il suo rapporto con i cavalli, l’incontro ravvicinato con la TV, un bagno al fiume, un giro al luna parl, l’amore per le percussioni e altro ancora.
«Una storia davvero coinvolgente – sottolinea Marco Boingi, presidente dell’APRI – all’interno della quale svolge un ruolo non secondario la nostra educatrice Charlotte Napoli». «Voglio inoltre ringraziare la famiglia di Yasser – aggiunge – per avere autorizzato la pubblicazione del documentario». (S.B.)

Il video L’estate di Yasser è disponibile a questo link. Per ulteriori informazioni: apri@ipovedenti.it.

Stampa questo articolo