Società

Lega del Filo d’Oro: lo slancio per fare ancora di più

Una bimba seguita dalla Lega del Filo d'Oro, insieme a un'operatrice

La costante crescita registrata nel 2016 in tutti i settori (degli assistiti, dei volontari e dei dipendenti), parallela alla pubblicazione di nuovi dati, che parlano di ben 190.000 persone nel nostro Paese in situazione di sordocecità o con gravi disabilità sensoriali e plurime, danno ancora più slancio alla volontà della Lega del Filo d’Oro di accrescere ulteriormente il proprio impegno e il nuovo Centro Nazionale di Osimo (Ancona), il cui primo lotto diventerà operativo entro la fine del 2017, sarà il primo, importante tassello utile a centrare i vari obiettivi

La convenzione “anti-furbi” dei parcheggi e i problemi sanitari

La convenzione “anti-furbi” dei parcheggi e i problemi sanitari

Sono questi due tra i principali temi di cui si è parlato nel corso della recente Assemblea Annuale dell’APN (Associazione Paratetraplegici del Nordest), facendo cioè riferimento da una parte all’entrata a regime di una convenzione tra un Ospedale del Veneziano e i Comuni locali, per la rimozione dei veicoli che occupano abusivamente i parcheggi ospedalieri riservati alle persone con disabilità, dall’altra alla necessità di fare pressione sulla propria Regione, affinché autorizzi la distribuzione gratuita dei farmaci per la vescica neurologica

La Convenzione ONU, che sta per solcare le onde dell’Atlantico

La stretta di mano tra il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres e Andrea Stella, che in tale occasione ha ricevuto dallo stesso Guterres una copia autografata della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità

Il Progetto “WoW” (“Wheels on Waves”), ovvero “Ruote sulle Onde”, nuova grande iniziativa di Andrea Stella, ha vissuto a New York uno dei suoi momenti clou, con la consegna da parte del segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres di una copia autografata della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, che il velista vicentino porterà ora con sé nella traversata oceanica a bordo del suo catamarano accessibile, per arrivare in settembre a consegnarla a Papa Francesco, lanciando così il suo appello universale contro tutte le barriere e per i diritti umani

Insieme, per cambiare la realtà della sclerosi multipla

Il logo della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla 2017

Saranno le “Erbe aromatiche di AISM” ad aprire il 27 e 28 maggio in quattrocento piazze italiane la Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, che proseguirà il 29 e 30 a Roma con il tradizionale congresso scientifico internazionale della FISM – la Fondazione che opera a fianco dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) -, culminando il 31 maggio con un’altra giornata romana dedicata a vari temi socio-sanitari, in coincidenza con la Giornata Mondiale dedicata a questa malattia, che dopo gli incidenti stradali, costituisce la prima causa di disabilità nei giovani

Disuguaglianze e disabilità: in marcia nel deserto dei dati

Disuguaglianze e disabilità: in marcia nel deserto dei dati

Ancora una volta i grandi assenti nel nuovo Rapporto ISTAT sulla situazione del Paese e sulle disuguaglianze presenti in Italia, sono i dati statistici inerenti la condizione di disabilità. «Ma senza la disponibilità di dati – scrive Daniela Bucci -, opportunamente disaggregati e resi pubblici, non è possibile conoscere e programmare e nemmeno valutare il livello di applicazione della stessa Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e lo stato di rimozione delle barriere che impediscono alle stesse persone con disabilità l’esercizio dei propri diritti»

Il 1° Rapporto sulla salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro

L'immagine scelta per la copertina del Rapporto prodotto dall'ANMIL

È stato presentato dall’ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) il “1° Rapporto sulla salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro”, prezioso documento voluto per analizzare l’efficacia della normativa in tale materia – che verrà d’ora in poi presentato con scadenza annuale – dedicato a un fenomeno come quello infortunistico o delle malattie professionali, che oltre a causare costantemente numerose vittime, provoca anche annualmente la disabilità di svariate migliaia di persone

Più giovani e più formazione, per crescere ancora

Il presidente nazionale della UILDM Marco Rasconi (a destra) presenta insieme a Luca genovese alcuni progetti di Vita Indipendente, durante le recenti Manifestazioni Nazionali UILDM di Lignano Sabbiadoro (Udine)

«Vogliamo sempre più sostenere la ricerca e difendere il diritto a una vita piena e inclusiva. Anche questa volta le nostre Manifestazioni Nazionali sono state un importante momento di aggregazione e formazione, per confrontarci e dare ai nostri sforzi ancora più energia. Proprio per questo spero che il prossimo anno ci siano ancora più giovani, in grado di dare la giusta spinta e continuare la strada che stiamo percorrendo»; lo ha detto Marco Rasconi, presidente della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), al termine delle Manifestazioni Nazionali della propria Associazione

Donne con disabilità e discriminazione multipla: un tema fondamentale

Una madre con disabilità motoria fa giocare la propria bimba sull'altalena

«In quali àmbiti essere una donna con disabilità rappresenta uno svantaggio maggiore? Quale consapevolezza hanno le donne con disabilità e, più genericamente, il “mondo della disabilità”, di questo svantaggio? E cosa si può fare per contrastarlo?»: a questi e ad altri quesiti cerca di rispondere Simona Lancioni, con l’illuminante approfondimento che presentiamo oggi ai Lettori

Rispettare quei cani che restituiscono libertà

Rispettare quei cani che restituiscono libertà

La vicenda di una donna non vedente il cui cane guida è stato aggredito da un cane di grossa taglia, porta l’UICI a lanciare un appello a tutti i proprietari di cani, affinché prestino «la massima attenzione a non ostacolare coloro per i quali il cane è un meraviglioso aiuto che restituisce uno spazio di libertà». Dal canto suo, l’Associazione Blindsight Project ha realizzato un volantino «a sostegno di tutti coloro che, o per via dell’avanzata età del proprio cane, o perché accompagnati da un cane guida, quotidianamente si scontrano con i cani sciolti in territorio pubblico»

Un’Europa forte e unita, che tuteli i diritti umani delle persone con disabilità

«Vogliamo un’Europa forte e unita, che tuteli i diritti umani delle persone con disabilità e dove queste ultime siano incluse nella società, senza discriminazioni, oltreché protette da quelle misure di austerità che le rendono più povere e in situazione di inferiorità»: lo ha dichiarato Yannis Vardakastanis, presidente del Forum Europeo sulla Disabilità, durante l’Assemblea del ventennale dell’organizzazione che rappresenta ottanta milioni di persone con disabilità del Vecchio Continente e che per l’occasione ha rinnovato i propri organi di governo

Riforma del Terzo Settore: bisogna ancora fare di più e meglio

«Ci sono stati dei miglioramenti, ma i Decreti scontano tempi troppo stretti per un’utile discussione su tutte le previsioni della Delega. Per questo abbiamo sostenuto la necessità di una proroga. Ciò che è stato votato in Consiglio dei Ministri ci soddisfa solo in parte e chiediamo quindi una ripresa immediata del confronto istituzionale, per trovare soluzioni alle criticità che permangono»: così Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, commenta l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri, di tre Decreti Attuativi della Legge di Riforma del Terzo Settore

Per un’informazione consapevole e accessibile

È un servizio – “SpazioDisabilità: InFormAzioni Accessibili”, presentato dalla Regione Lombardia, insieme al portale internet “Lombardia Facile” – che oltre a costituire un ottimo esempio di collaborazione tra le varie reti associative, non vuole proporsi come un semplice “sportello informativo”, ma come uno spazio all’interno del quale tutti i soggetti interessati (le persone con disabilità e le loro famiglie, le Associazioni che le rappresentano e le Istituzioni) possano interagire in maniera ottimale, fornendo tutte le informazioni necessarie per meglio aiutare le persone con disabilità

Raccontare la bellezza dei gesti comuni

Un dialogo a due voci tra Francesca e Paola, che raccontano il loro modo di rapportarsi alla disabilità. «Forse -sostiene Paola – il miglior modo per far vedere ciò che si è, è semplicemente essere se stessi». «Mi piacerebbe raccontare la quotidianità – dice Francesca -, la bellezza dei gesti comuni, il bisogno di vivere vite appagate fuori dai riflettori»

“Happy Hand in Tour” verso una stagione di nuovi successi

È stata presentata a Roma la nuova stagione 2017-2018 di “Happy Hand in Tour”, il ciclo di eventi che grande successo ha ottenuto nel corso della sua prima edizione, in tanti Centri Commerciali IGD di tutta Italia, coinvolgendo migliaia di persone e trasmettendo una nuova cultura sulla disabilità, tramite lo sport e l’espressione creativo-artistica. Ai tradizionali partner – la Società IGD, la FISH, il CIP e l’Associazione WTKG – se ne sono aggiunti quest’anno altri due, non certo trascurabili, quali il CSI (Centro Sportivo Italiano) e l’UISP (Unione Italiana Sport per Tutti)

Per la ricostruzione civile dell’Italia

La visione del volontariato come paradigma valoriale di ricostruzione del Paese: sarà questo il filo conduttore del settimo Festival Italiano del Volontariato, che dal 12 al 14 maggio animerà ancora una volta la città di Lucca con tre intense giornate di eventi e animazione, in un susseguirsi di dialoghi, confronti e performance, con l’obiettivo dichiarato di ricostruire l’Italia della solidarietà

Riflettori accesi ogni giorno sulle persone con lesione midollare

«Ora i riflettori su questo evento si sono spenti, ma tutti i giorni occorre mantenere alta l’attenzione sui bisogni e le aspettative delle persone con lesione midollare, che chiedono a gran voce una maggiore attenzione per il loro diritto alla salute, l’inclusione sociale e le pari opportunità»: lo ha dichiarato Vincenzo Falabella, presidente della FAIP (Federazione Associazioni Italiane Paratetraplegici), dopo la conclusione della “Partita della Vita”, evento che ha visto affluire diecimila spettatori allo Stadio Renzo Barbera di Palermo, per una serata di sport, spettacolo e solidarietà

Tutti temi di grande attualità alle Manifestazioni Nazionali UILDM

Tre intense giornate di incontri, approfondimenti e dibattiti, ma anche di sport, musica e cinema: saranno questo, dall’11 al 13 maggio a Lignano Sabbiadoro (Udine), le Manifestazioni Nazionali 2017 della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofie Muscolari), il più importante momento di aggregazione annuale per questa “storica” Associazione, nata nel 1961, e da allora impegnata sul fronte delle distrofie e delle altre malattie neuromuscolari

Per una comunicazione non discriminatoria sulla disabilità

Rivolto a giornalisti, associazioni e a tutti gli interessati, il seminario di formazione intitolato “Comunicazione e disabilità: conoscenza e approccio consapevole per un’informazione corretta”, proposto per domani, 9 maggio, a Torino, dall’ADN (Associazione Diritti Negati), intende stimolare una riflessione tra coloro che, diffondendo informazioni, notizie e immagini, rivestono un ruolo importante nella creazione della mentalità comune sulla persona con disabilità, fornendo altresì strumenti utili a una comunicazione etica e corretta che non susciti idee discriminatorie

La dignità attraverso l’arte (vera Arte)

Tutto incominciò con Arnulf Erich Stegmann, che negli Anni Cinquanta fondò l’Associazione Internazionale degli artisti che dipingono con la bocca e/o con il piede. Oggi sono circa un migliaio e operano in ben settantotto Paesi. In Italia fu dapprima la SPAM (Solo Pittori Artisti Mutilati), che poi divenne AbilityArt. Uno dei suoi più noti componenti, Francesco Canale (“Anima Blu”), dice semplicemente: «Non sono un artista in quanto persona con disabilità. Sono un artista, punto». Ripercorriamo una storia affascinante nel mondo dell’arte, che prende le mosse dagli anni più bui del Novecento