Sostieni la FISH, per i diritti e contro ogni discriminazione

Sostieni la FISH, per i diritti e contro ogni discriminazione

Sta per tornare “Persone, non pesi”, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), che in TV, in radio, negli stadi, nelle stazioni, nei centri commerciali e con iniziative promosse in varie città italiane, ruoterà quest’anno intorno al 3 dicembre, Giornata Internazionale ed Europea delle Persone con Disabilità, per renderne sempre più concreti i diritti, lottando contro ogni forma di discriminazione

Italia ancora esclusa dal premio alle città più accessibili

Una bella immagine delle antiche mura di Ávila, la città spagnola che nel 2011 si aggiudicò il primo"Access City Award", premio alla città più accessibile dell'Unione Europea

Sarà infatti uno tra Arona (Spagna), Borås (Svezia), Budapest (Ungheria), Helsinki (Finlandia), Logroño (Spagna), Lubiana (Slovenia) e Città di Lussemburgo (Lussemburgo), il centro urbano che si aggiudicherà il quinto “Access City Award”, premio della Commissione Europea alla città più accessibile, che verrà assegnato il 3 dicembre a Bruxelles, in occasione della Giornata Internazionale ed Europea delle Persone con Disabilità

L’inclusione va garantita, non c’è scarsità di fondi che tenga!

L’inclusione va garantita, non c’è scarsità di fondi che tenga!

Lo ha sancito una Sentenza della Corte di Cassazione, che respingendo il ricorso di un istituto scolastico e del Ministero dell’Istruzione, ha stabilito tra l’altro che «una volta determinato il Piano Educativo Individualizzato e prospettato un numero di ore necessario per il sostegno, non vi è facoltà da parte dell’amministrazione scolastica di modificare in alcun modo la misura del supporto, neanche in ragione di scarsità di risorse»

Qualche buona regola per parlare di turismo accessibile

L'intervento di Taleb Rifai, segretario generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO), alla recente Conferenza Europea OMT di San Marino sul turismo accessibile

«Ha senso – si chiede Simone Fanti, a margine di due recenti eventi dedicati al turismo accessibile – parlare di questi temi, mentre le carrozzine scendono in piazza a chiedere il rispetto di diritti fondamentali? Ha senso, rispettando però alcune “regole”, ovvero che il turismo accessibile è impresa e non assistenza, che bisogna creare informazione chiara e oggettiva, che le disabilità sono di tanti tipi e che le stesse persone con disabilità “ci mettano del proprio”»

Bimbi e bimbe con sindrome di Down

Bimbi e bimbe con sindrome di Down

C’erano naturalmente anche i bimbi e le bimbe con sindrome di Down (1 su 1.200 nati, nel nostro Paese), a festeggiare il 20 novembre scorso la Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Ma chi sono esattamente e come crescono questi bimbi e ragazzi? Ricordiamo insieme all’Associazione AIPD quale tipo di interventi servano, e soprattutto il fatto che la maggior parte di questi minori possono raggiungere un buon livello di autonomia personale

A “HANDImatica 2014”, dove presente e futuro si incrociano

Saranno numerose, a "HANDImatica 2014", le iniziative centrate sulla scuola e lo studio

Sono ore di vigilia per la decima edizione di “HANDImatica”, la grande mostra-convegno nazionale, organizzata dalla Fondazione ASPHI, che riunisce ogni due anni a Bologna esperti, aziende, operatori, persone con disabilità e famiglie, sui temi delle tecnologie digitali che possono (e potranno) migliorare la vita delle persone con disabilità e degli anziani non autosufficienti o con fragilità. L’appuntamento nel capoluogo emiliano è dal 27 al 29 novembre

In Sicilia disabili due volte

In Sicilia disabili due volte

«Dirigenti, funzionari e tutti coloro che sono impegnati nella gestione delle politiche e dei servizi di welfare in Sicilia sono invitati non solo a partecipare, ma anche e soprattutto a raccogliere la sfida per realizzare un sistema che non risponda più a se stesso, ma alle necessità e alle istanze dei cittadini con disabilità e dei loro familiari»: e a “lanciare la sfida” è l’ANFFAS Sicilia, con un importante convegno promosso per il 27 novembre a Palermo

“Strappo” nelle Marche con le associazioni e con gli utenti

“Strappo” nelle Marche con le associazioni e con gli utenti

Unico punto all’ordine del giorno della riunione di Giunta Regionale delle Marche, convocata per oggi, 25 novembre, la ratifica dell’accordo con gli enti gestori delle strutture dedicate alle persone non autosufficienti, ignorando le istanze portate avanti dalle associazioni e dagli utenti e sfociate anche, un anno fa, in una grande manifestazione ad Ancona. Così si marcia a grandi passi verso il ritorno all’istituzionalizzazione delle persone non autosufficienti!

Non si contrasta la povertà, non si investe nel sociale

Una persona con disabilità che chiede l'elemosina

«Quello che ci preoccupa di più – dichiara Pietro Barbieri, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, rilevando che in àmbito di contrasto alla povertà, nessuno degli emendamenti al Disegno di Legge di Stabilità risulta essere stato preso in considerazione – è l’assenza di una prospettiva di lungo termine, così come l’assenza di investimento in politiche sociali (Fondo per l’Infanzia, Fondo per le Non Autosufficienze, Fondo per la Famiglia). Questa è una grave forma di miopia»

Donne con disabilità: nuovi servizi e un’indagine sulla violenza

Donne con disabilità: nuovi servizi e un’indagine sulla violenza

«Offrire nuovi servizi – scrive Simona Lancioni – svolgere indagini tematiche e riflettere sull’ulteriore complessità assunta dal fenomeno della violenza nel momento in cui si combina con la disabilità, tutte proposte, ad esempio, provenienti dall’Associazione Verba di Torino, possono essere validi argini ai “fiumi di retorica” che talvolta annacquano ricorrenze come quella di oggi, 25 novembre, Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro le Donne»

Treni: la Commissione Europea si è mossa, ora tocca agli Stati

Nei giorni scorsi, infatti, la Commissione Europea ha adottato una serie di nuove norme, volte a migliorare l’accesso al trasporto ferroviario per le persone con disabilità motorie e visive. Sarà ora fondamentale il passaggio che dovranno attuare gli Stati Membri dell’Unione, redigendo piani specifici su come applicare la nuova normativa, riguardante, per altro, solo le nuove strutture e i nuovi veicoli

Questo federalismo sanitario è “malato”

Lo sostengono i responsabili dell’Associazione Dossetti, che tramite incontri come gli “Stati Generali della Salute”, in programma a Roma per il 25 novembre, intendono promuovere un processo di riforma del Titolo V della Costituzione, «che nel tempo – dichiarano – ha creato ventuno sistemi differenti di gestione del paziente, in cui disponibilità di cure, accesso ai farmaci e prestazioni sanitarie sono diversificati in modo gravemente iniquo»

La corruzione in Sanità va combattuta seriamente

Sconcerto viene espresso dal Tribunale per i Diritti del Malato di CittadinanzAttiva, di fronte ai provvedimenti giudiziari attuati nei confronti di una serie di professionisti (pediatri e altri), accusati di avere accettato ricompense da aziende produttrici di latte artificiale, per spingere le mamme a utilizzare quel prodotto. «Un episodio – si dichiara – che evidenzia la necessità e l’urgenza di mettere in atto politiche sostanziali di lotta alla corruzione in Sanità»

Le Federazioni FISH e FAND hanno incontrato l’“Expo 2015”

Accessibilità del sito espositivo, fruibilità delle visite, dei contenuti e della comunicazione e buona qualità dell’accoglienza e dei servizi per il pubblico, a beneficio di tutti i visitatori: sono questi gli obiettivi dell’“Expo 2015” di Milano, come sono stati riferiti, durante un incontro, ai rappresentanti delle Federazioni FISH e FAND, organizzazioni che raggruppano la quasi totalità delle Associazioni italiane di persone con disabilità