Tutto ciò che ho imparato e che mi sta a cuore è passato dal Braille

Un display Braille di ultima generazione

Sono queste le parole pronunciate da Emilia, sedicenne studentessa romana non vedente, dopo avere ricevuto un display Braille di ultima generazione, quale “Premio Braille 2020”, dalla Fondazione Lucia Guderzo e dalla Lega del Filo d’Oro. E le sue parole ci sembrano il modo migliore per ricordare che proprio oggi, 21 febbraio, è la Giornata Nazionale del Braille del 21 febbraio, istituita nel 2007 come «momento di sensibilizzazione dell’opinione pubblica nei confronti delle persone non vedenti», in ricordo del geniale sistema di lettura e scrittura, inventato nell’Ottocento da Louis Braille

Spesso è la società a farmi sentire ancora più disabile!

Un ragazzo sordocieco seguito dalla Lega del Filo d'Oro insieme a un'operatrice

Lo ha detto Francesco Mercurio, presidente del Comitato delle Persone Sordocieche della Lega del Filo d’Oro, in occasione dell’ultima Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, e ha aggiunto: «Vorrei che alle persone sordocieche fosse riconosciuta la loro disabilità con eguale attuazione su tutto il territorio nazionale e che ovunque, nelle case, negli edifici, per le strade, in TV e sui giornali, fossero già inclusi e previsti gli ausili e gli accorgimenti che garantiscono la piena fruibilità e accessibilità anche alle persone con disabilità fisiche e sensoriali»

Assurdo e discriminatorio escludere 800 famiglie da quel sostegno economico!

Assurdo e discriminatorio escludere 800 famiglie da quel sostegno economico!

«Riteniamo assurdo e discriminatorio penalizzare centinaia di persone che si ritrovano giornalmente a prendersi cura dei propri cari, con estrema fatica ed enormi sacrifici non solo economici»: lo dichiarano dal Comitato Disabilità Municipio X di Roma, che ha lanciato nei giorni scorsi una petizione nel web, dopo la pubblicazione da parte del Comune di Roma delle graduatorie che escludono ben ottocento famiglie della Capitale dall’“Assegno di cura e contributo caregiver familiare per disabilità gravissima”

Come affrontare i problemi del sonno nei bambini e adolescenti con autismo

Come affrontare i problemi del sonno nei bambini e adolescenti con autismo

Cosa possono fare le famiglie e i medici di fronte ai disturbi del sonno nei bambini e negli adolescenti con autismo, problema, a quanto sembra, assai comune? A tentare di dare una risposta è stata recentemente l’American Academy of Neurology, pubblicando le “Linee Guida per i problemi del sonno nei bambini e negli adolescenti con disturbo dello spettro autistico”, ove gli autori dello studio si sono innanzitutto concentrati su quattro problemi fondamentali tipici di tutti i bambini

La passione di Antonio Giuseppe per la meraviglia della vita

Antonio Giuseppe Malafarina

I diritti, l’accessibilità, il lavoro, l’università, il “Dopo di Noi”, la famiglia, l’affettività, la sessualità e altro ancora, anche se i passaggi più appassionati sono forse quelli dedicati alla scrittura e all’amore. C’è tutto questo nella bella intervista di Zoe Rondini, che pubblichiamo oggi, ove il protagonista è Antonio Giuseppe Malafarina, giornalista, scrittore, poeta, persona con disabilità motoria, una delle principali “firme” del blog “InVisibili” del «Corriere della Sera.it» e anche di «Superando.it», che per una volta non figura come autore di un articolo sulle nostre pagine

È discriminazione dare meno ore di assistenza per l’autonomia e la comunicazione

Un'assistente all'autonomia e alla comunicazione insieme a un bimbo con disabilità

Lo ha stabilito un’Ordinanza del Tribunale Civile di Marsala (Trapani), accogliendo ben due ricorsi presentati dalla famiglia di un’alunna con disabilità, alla quale il proprio Comune di residenza aveva appunto ridotto il numero delle ore per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione stabilite dal PEI (Piano Educativo Individualizzato), adducendo motivi di bilancio, come purtroppo spesso accade in questi casi. I ricorsi, va anche sottolineato, sono stati accolti nonostante la famiglia avesse accettato la riduzione delle ore, al solo fine di poter disporre almeno di quelle assegnate

Un ulteriore scatto per il “Durante Noi” e il “Dopo di Noi”

Un ulteriore scatto per il “Durante Noi” e il “Dopo di Noi”

«Il progetto di vita non è “sulla” persona con disabilità o “per” la persona con disabilità, ma è “della” persona con disabilità e con questa iniziativa rafforzeremo tale concetto»: le parole pronunciate da Roberto Speziale, presidente nazionale dell’ANFFAS, sintetizzano al meglio il senso profondo del nuovo progetto ANFFAS “Liberi di scegliere… dove e con chi vivere”, lanciato per fornire alle persone con disabilità e ai loro familiari accoglienza, supporto, formazione e informazione, ai fini di una reale attuazione della Legge 112/16, meglio nota come “Legge sul Durante e Dopo di Noi”

Uno strumento molto utile, per diffondere la nuova cultura sulla disabilità

Simboli che contraddistinguono le varie fasce di persone più direttamente interessate dalla pubblicazione "Zero Barriere"

Molto più che un semplice “vademecum sulle barriere”, la pubblicazione “Zero Barriere”, realizzata dal Comitato Bergamasco per l’Abolizione delle Barriere Architettoniche, è invece uno strumento molto utile, per diffondere la nuova cultura sulla disabilità. Grazie infatti a un’esaustiva sequenza di immagini e spiegazioni elaborate con estrema chiarezza, l’opuscolo mantiene la promessa di essere stato concepito «affinché le persone possano vivere la propria vita in qualsiasi condizione si trovino, con l’azzeramento di tutte le barriere architettoniche, localizzative, informatiche e culturali»

Abili per l’arte

Una visitatrice usufruisce del percorso accessibile realizzato all'interno della mostra dedicata ad Andrea Mantegna a Palazzo Madama di Torino

Nella Giornata Nazionale del Braille del 21 febbraio, verrà presentato a Palazzo Madama di Torino il percorso “Abili per l’arte”, realizzato in collaborazione con l’Associazione Tactile Vision, che rende accessibile a persone cieche, ipovedenti e sorde, grazie a una serie di specifici accorgimenti, l’importante mostra pittorica “Andrea Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno”. A fianco dell’iniziativa vi è anche l’UICI di Torino, per la quale l’evento aprirà simbolicamente, anche nel capoluogo piemontese, l’anno di celebrazioni per il centenario dell’UICI stessa

Percorsi di inclusione lavorativa per assistenti giardinieri

Il Giardino Botanico di Alessandria, dove la SIDIMA realizzerà la propria iniziativa formativa, nell'àmbito del progetto "GreeNet"

Con la partecipazione al Bando Europeo “GreeNet” (“Percorsi di inclusione lavorativa per assistenti giardinieri”), che si sostanzierà in un’iniziativa da realizzarsi al Giardino Botanico di Alessandria, la SIDIMA (Società Italiana Disability Manager), consolida il proprio impegno a livello europeo in favore dei diritti delle persone con disabilità. Finanziata nell’àmbito del programma “Erasmus+”, l’iniziativa fa riferimento a Italia, Grecia, Slovenia, Cipro e Serbia, con l’obiettivo di offrire percorsi formativi, nel settore dell’orticoltura, a persone adulte con disabilità cognitive

Taglio ingiustificato del sostegno: si risarciscano anche i danni esistenziali!

Taglio ingiustificato del sostegno: si risarciscano anche i danni esistenziali!

È decisamente interessante una Sentenza del TAR della Campania, destinata a costituire un importante precedente giurisprudenziale, rispetto alle conseguenze economiche, per l’Amministrazione Scolastica, degli ingiustificati tagli al numero di ore di sostegno spettanti agli alunni con disabilità. Il provvedimento, infatti, ha stabilito tra l’altro il diritto al risarcimento per la famiglia di una bimba con disabilità, sia per il danno alla vita di relazione, dovuto alla mancanza del docente di sostegno, sia per il danno esistenziale, causato dalla sofferenza per l’emarginazione in classe

Soluzioni organizzative che migliorano l’inclusione lavorativa

Sarà questo, il 6 marzo a Verona, il tema del quinto incontro territoriale di approfondimento nell’àmbito di “JobLab”, il progetto di ricerca sul lavoro delle persone con disabilità, promosso dalla Federazione FISH, con il finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Prosegue, nel frattempo, il percorso del questionario online legato anch’esso a “JobLab”, che è importante venga compilato e condiviso da tutti i lavoratori con disabilità per riuscire finalmente a descrivere in modo scientifico il quadro reale di questo settore

Un modello interdisciplinare per il benessere delle persone con autismo

«Grazie al contributo di specialisti provenienti da diversi settori sanitari, si tratteranno temi fondamentali, riguardanti la presa in carico e il trattamento multidisciplinare della salute delle persone con autismo»: viene presentato così il convegno Salute e autismo: ricerca di un modello interdisciplinare per il benessere life long delle persone con autismo, organizzato per il 22 febbraio a Feletto Umberto di Tavagnacco (Udine), dalla Fondazione ProgettoAutismo FVG, insieme all’Impresa Sociale CuoreMenteLab e all’Associazione Spazio Asperger

Bene il dietrofront della Regione Lazio sull’assistenza domiciliare integrata

«Apprezziamo il dietrofront della Regione Lazio. Questa, infatti, è una regolamentazione che dovrebbe offrire tutele adeguate in termini di assistenza materiale, fornitura dei presìdi necessari e interventi di natura specialistica, evitando la standardizzazione delle prestazioni che mortifica il diritto alla salute e causa un’inevitabile perdita della qualità della vita per interi nuclei familiari»: lo dichiara Daniele Stavolo, presidente della Federazione FISH Lazio, dopo che un nuovo Decreto della Regione Lazio ha scongiurato i tagli all’assistenza domiciliare stabiliti in precedenza

La terza Conferenza Nazionale sulla Sordità

Fornire un quadro scientifico aggiornato sulla sordità e sulle diverse tematiche mediche, riabilitative, didattiche, sociali e assistenziali ad essa relative: è questo l’obiettivo della 3^ Conferenza Nazionale sulla Sordità, organizzata a Napoli dall’ENS (Ente Nazionale per la Protezione e l’Assistenza dei Sordi), con il patrocinio della Regione Campania, per i giorni dal 20 al 22 febbraio